Bob, Mondiali 2015: scava il solco dopo due manche Meyers Taylor, segue un tris di tedesche

1653570_10151945550327960_716394974_n1.jpg

Inizia come previsto il Mondiale di bob e skeleton a Winterberg, catino tedesco. Nelle prime due manche della competizione iridata, quelle del bob a 2 femminile, vola verso il successo la favoritissima Elana Meyers Taylor. La statunitense, argento olimpico e dominatrice della stagione di Coppa del Mondo, ha fatto segnare il miglior tempo in entrambe le run (solo un centesimo di differenza tra i due parziali) e al momento è al comando con il tempo di  1:53.29 e distacchi ragguardevoli rispetto alle inseguitrici.

Medaglia d’argento al momento è la padrona di casa Anja Schneiderheinze, la più accreditata rivale della statunitense. Dopo una prima run non perfetta, la 36enne di Erfurt si è avvicinata alla prestazione della Meyers Taylor nella seconda, chiudendo a 39 centesimi di distacco. Seguono altre due tedesche: virtualmente sul podio Cathleen Martini, terza a 52 centesimi, quarta Stefanie Szczurek a 8 decimi.

Ottava e lontanissima dal podio Kaillie Humphries. La canadese, campionessa olimpica e mondiale in carica, continua nella sua deludentissima stagione, lontanissima dagli standard ai quali ci aveva abituato gli scorsi anni.

Sabato le due manche conclusive.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top