Volley, Italiani all’estero – Travica e Zaytsev giocano insieme! Savani primo, infortunio Del Core

Italia-Iran-World-League-Ivan-Zaytsev.jpg

Tanti italiani si sono ormai trasferiti all’estero per giocare. Vediamo come si sono comportati nell’ultimo weekend di gare.

 

Dragan Travica e Ivan Zaytsev sono tornati a giocare insieme, uno accanto all’altro. Tutto è successo durante l’All-Star Game Russo dove le stelle straniere hanno sconfitto per 3-2 i giocatori locali. I due sembrano aver trovato l’intesa: lo Zar ha siglato 13 punti, il Drago ha guidato la formazione (con Leon, Lee, Grozer, Todorov, Marlon, Milsson, Toniutti, Andrade, Aleksiev, Camejo).

Durante il weekend di Natale si è invece disputata la Coppa di Russia, vinta a sorpresa dalla Dinamo Kazan che in Finale ha inflitto un secco 3-0 al Lokomotiv Novosibirsk. Le due finaliste avevano eliminato in semifinale rispettivamente proprio la Dinamo Mosca di Zaytsev (3-0, solo due apparizioni al servizio per l’opposto azzurro) e il Belogorie Belgorod di Travica (3-1, prima sconfitta dopo 21 vittorie consecutive per i Campioni del Mondo).

Nel frattempo è scaduto il contratto annuale di Matteo Martino, non rinnovato dal Guberniya Nizhniy Novgorod: lo schiacciatore italiano è ora sul mercato.

 

Lo Shanghai di Christian Savani è al comando del campionato cinese, ormai entrato nel cuore della seconda fase. Nel weekend 3-0 al Bayi, a Natale 3-0 al Jiangsu: tre punti di vantaggio sullo Shandong, secondo in classifica. L’ex capitano azzurro ha segnato rispettivamente 15 e 14 punti, confermandosi sempre tra i migliori, grazie anche a un mega salvataggio di piede in rovesciata che sta facendo il giro del web.

Antonella Del Core si è invece infortunata al gomito e dovrà rimanere ferma per una ventina di giorni. Nel frattempo la sua Dinamo Kazan ha perso la semifinale della Coppa di Russia contro l’Omichka Omsk (3-1). Il trofeo è poi stato vinto dalla Dinamo Krasnodar per 3-2.

 

Il Gdansk di Anastasi deve ancora giocare la 17esima giornata del campionato polacco maschile (il 7 gennaio contro il modesto Effector Kielce). Se i ragazzi dell’ex CT azzurro dovessero sconfiggere la terzultima in classifica, si porterebbero a un solo punto dalla nuova capolista. Il Resovia, infatti, ha steso per 3-0 lo Jastrzebski Wegiel grazie ai 10 punti di Michal Lasko e, complice il clamoroso ko del Belchatow (3-0 contro il Kedzierzyn-Kozle), ha operato il sorpasso in vetta.

Andrea Gardini ha esordito sulla panchina dell’Indykpol Olsztyn ma purtroppo è andata molto male: sconfitta per 3-0 contro il neopromosso Cuprum Lubin.

Salgono intanto a quattro i coach italiani in PlusLiga. Il Banimex Bedzin sarà infatti guidato da Roberto Santilli.

Sempre in Polonia, ma al femminile, il Chemik Police è sempre al primo posto in classifica con ben cinque punti di vantaggio sul Sopot. Le ragazze di Cuccarini, infatti, hanno sconfitto il Wroclaw per 3-0 e ora tentano la fuga.

 

In Turchia i campionati hanno riposato, al termine dei gironi d’andata. Il Galatasaray di Barbolini ha disputato il Top Volley International, noto torneo amichevole a Zurigo, chiudendo al quarto posto (2-3 nella finalina contro il Cannes).

Lucia Bosetti si sta avvicinando al rientro, la sorella Caterina ha segnato 16 punti contro il Cannes e 12 contro il Volero Zurigo nella semifinale persa per 3-0. Nadia Centoni ne ha invece messi a terra rispettivamente 19 e 17.

Lascia un commento

Top