Volley, Italia all’estero – Zaytsev non gioca, Arrighetti opposto, Savani e Travica ok

zaytsev-3.jpg

Tanti italiani si sono ormai trasferiti all’estero per giocare. Vediamo come si sono comportati nell’ultimo weekend di gare.

 

In Russia continua la sfida a distanza tra Dragan Travica e Ivan Zaytsev. Il palleggiatore azzurro guida meravigliosamente il Belogorie Belgorod, infilando la 13esima vittoria consecutiva (3-1 al Kemerovo) e terminando così il girone d’andata da imbattuti.

La Dinamo Mosca insegue a quattro punti di distanza (dopo aver sconfitto 3-0 il Surgut), ma questa volta lo Zar non è sceso in campo. Il Nizhny Novgorod ha battuto 3-0 l’Ufa, Matteo Martino è stato importante protagonista (11 punti, 73% in attacco, 3 muri) e la squadra si è insidiata al sesto posto in classifica.

Lo Shanghai demolisce a domicilio lo Shangdong (3-0). Cristian Savani è sempre in forma (11 punti), ben supportato da Kovacevic (15). Ora la squadra dell’ex capitano azzurro si trova al comando del gruppo 2 del campionato cinese, a pari punti (17) proprio con la squadra sconfitta nel weekend.

 

La grande novità della settimana è Valentina Arrighetti schierata da opposto. La centrale azzurra ha dovuto sostituire Valeria Rosso, fermata da un infortunio al polso. La Lokomotiv Baku, sfruttando i suoi 12 punti, sconfigge 3-0 l’Azerrail fanalino di coda e si conferma al secondo posto del campionato azero a una sola distanza dalla capolista Rabita Baku. La squadra pilotata in cabina di regia da Francesca Ferretti non ha problemi contro il Telecom (3-0).

 

In Turchia grande giornata di derby: l’Eczacibasi di Caprara sconfigge 3-1 il Galatasaray Istanbul di Massimo Barbolini. Caterina Bosetti risulta più precisa rispetto alle ultime giornate (10 punti, 42% in attacco) mentre Nadia Centoni ne mette giù 15.

Al comando del campionato femminile continua la propria marcia il VakifBank allenato da Guidetti che espugna agevolmente il campo del Sariyer (3-0), supportato da Carolina Costagrande (12 punti, 4 muri). Immediato inseguitore è il Fenerbahce di Abbondanza che ha sofferto molto a Bursa, prima di sconfiggere per 3-1 il Nilufer. Leo Lo Bianco è rimasta a riposo, mentre si parla bene di Lucia Bosetti che potrebbe già rientrare in settimana.

 

Antonella Del Core granitica sottorete (5 muri), anche se ha faticato in fase offensiva (24%). La sua Dinamo Kazan ha realizzato l’impresa espugnando il difficilissimo campo della Dinamo Mosca (3-1), superandola al secondo posto nella classifica del campionato russo dove comanda il Krasnodar.

Simona Rinieri può far ben poco: il suo San Pietroburgo perde per la sesta volta consecutiva (3-1 contro l’Odintsovo) e rimane fanalino di coda a secco di successi.

 

In Polonia prosegue la stagione meravigliosa del Gdansk guidato da Anastasi: nuova vittoria a Olsztyn (3-1) e, vista la clamorosa sconfitta del Belchatow (dopo 17 successi stagionali consecutivi), la vetta dista solo quattro punti.

Vince anche lo Jastrzebski Wegiel di Roberto Piazza: 3-2 al Bielsko Biala grazie ai 16 punti segnati da Michal Lasko.

Nel campionato polacco femminile rimane ancora al comando il Chemik Police di Cuccarini (3-0 all’Ostrowiec), al terzo posto il Sopot di Micelli (3-1 nel derby contro il Legionovia).

 

L’Alkbank Ankara di Lorenzo Bernardi è primo nel campionato turco maschile dopo la vittoria per 3-1 a Bursa (Juantorena 13 punti, 2 aces). Tripletta di successi azzurri perché il Galatasaray Istanbul di Gulinelli piazza il 3-2 a Gaziantep; il Fenerbahce infligge un secco 3-1 al Torul, trascinato da un disarmante Wout Wijsmans (23 punti, 72% in attacco, 3 muri, 2 aces).

Rapido giro nel resto d’Europa. In Francia il Lione di Prandi sconfigge 3-0 il Tours di Oleg Antonov; il Beauvais di Medei rifila un bel 3-1 allo Chaumont; il Tolosa di Saitta perde al tie-break contro il Sete. Il Le Cannet di Marchesi si mantiene agganciato alla vetta della classifica del campionato femminile.

In Germania comanda al maschile il Berlino dove gioca Francesco De Marchi (4 punti, 3-0 al Coburg); l’Almeria allenato da Molducci è inarrestabile, 3-0 all’Emevè, nona vittoria consecutiva, al comando del campionato spagnolo maschile da imbattuto.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top