Taekwondo: Molfetta ed i migliori al mondo presenti alle Finali del Grand Prix

oa-logo-correlati.png

Si svolgerà insolitamente Mercoledì e Giovedi la World Grand Prix Final 2014, il torneo che riunisce i migliori otto taekwondoka (salvo rinunce) per ognuna delle categorie facenti parte del programma olimpico. Al Convention Center di Queretaro, in Messico, sarà presente anche un azzurro, il campione olimpico Carlo Molfetta, che naturalmente combatterà nella categoria +80 kg.

Il trentenne pugliese si è qualificato in ottava posizione e punta ad ottenere un buon risultato per raggranellare ulteriori punti fondamentali per guadagnarsi il pass olimpico per Rio 2016. A facilitare il compito suo e di tutti gli altri concorrenti ci sarà l’assenza del gabonese Anthony Obame, numero uno mondiale e medagliato d’argento a Londra 2012, quando fu sconfitto proprio da Molfetta. L’atleta africano, infatti, ha subo un infortunio ad una gamba durante la tappa di Manchester e non potrà tornare a combattere prima dell’anno nuovo. L’avversario più accreditato dell’azzurro sarà allora il francese M’bar N’diaye, trentunenne che quest’anno ha vinto il Grand Prix kazako di Astana e l’argento europeo. Attenzione anche al sudcoreano Dong-Min Cha, classe 1986, che fu campione olimpico a Pechino 2008.

Nelle altre categorie maschili, occhi puntati su Aaron Cook, l’atleta dell’Isola di Man oramai diventato famoso per il suo rifiuto di rappresentare la Gran Bretagna, presente come numero uno degli 80 kg. I sudcoreani Kim Tae-Hun (58 kg) e Lee Dae-Hoon (68 kg), due volte campione iridato, saranno invece i favoriti delle rispettive categorie.

Al femminile è, almeno sulla carta, l’Europa a farla da padrona. Partiranno come numero uno del seeding delle quattro categorie in programma la croata Lucija Zaninović (49 kg), la spagnola Eva Calvo Gómez (57 kg), la francese Haby Niaré (67 kg) e la serba Milica Mandić (+67 kg). In quest’ultima categoria, impossibile non menzionare la presenza della francese Gwladys Épangue, tre volte campionessa europea e due volte campionessa mondiale, che tenterà di tornare ai Giochi Olimpici dopo aver saltato quelli di Londra per infortunio.

Clicca qui per l’elenco completo dei partecipanti

 

Clicca qui per la pagina facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Diventa fan di Taekwondo Our Style

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top