Sci alpino: Maze pazzesca in gigante. Brignone e Fanchini ai piedi del podio

Tina-Maze-Sci-Alpino-Pagina-FB-Maze-Libera.jpg

Settima nella prima manche, a 58/100 dalla vetta. Prima a fine gara, nonostante un notevole errore di direzione su un dosso dove lascia almeno mezzo secondo: Tina Maze è così e torna a vincere anche in gigante, dove non trionfava dal marzo 2013. La sfida tra le porte larghe di Are vede dunque il trionfo della slovena, con le ottime Federica Brignone e Nadia Fanchini appena fuori dal podio.

La Maze si aggiudica la gara con una sciata aggressiva, potente, esageratamente potente, tanto da fare la differenza nel settore finale dove sembra quasi avere una condizione atletica migliore rispetto a tutte le altre concorrenti. Seconda, al primo podio della carriera, è la ventiduenne svedese Sara Hector, padrona di casa di cui sentiremo ancora parlare (+0.20). Terza, invece, un’Eva-Maria Brem al comando dopo la prima manche, ma ugualmente soddisfatta per un risultato conseguita con una sciata diametralmente opposta a quella della slovena, ovvero fluida, morbida, leggera.

E poi ci sono Federica e Nadia. Due gare parallele per la carabiniera di La Salle e la finanziera di Montecampione, in entrambe le manche: due prestazioni tecnicamente invidiabili, senza la minima sbavatura sui numerosi e insidiosi dossi, col rammarico di aver perso il podio nel settore di potenza pura. In ogni caso entrambe si confermano nell’élite della specialità, sapendo che il terzo posto dista rispettivamente tre e sette centesimi. Con Anna Fenninger sesta a +0.06 dal podio e Jessica Lindell-Vikarby settima a un decimo, 41/100 complessivi di distacco dalla Maze, sintomo di una gara equilibratissima.

Fuori dalle trenta Karoline Pichler, non terminano la prima manche tutte le altre azzurre (Bassino, Agnelli, I. Curtoni, E. Curtoni, Marsaglia, Moelgg), alcune delle quali erano in linea per un bel piazzamento. La Agnelli sembrerebbe aver rimediato alcune conseguenze ad una vertebra, dunque molto difficilmente prenderà parte allo slalom speciale in programma domani. Nel pomeriggio di oggi, invece, il gigante maschile (clicca qui per la start list).

Per restare aggiornato sul mondo della montagna, visita La GrandeNeve, anche su Facebook

foto: pagina FB Tina Maze

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top