Sci alpino, Beaver Creek. Dominik Paris: “Posso battere Jansrud!”

paris-fisi.jpg

Terza vittoria su tre prove veloci stagionali per il norvegese Jansrud nella Coppa del Mondo di sci alpino maschile. A Beaver Creek, negli USA, il norvegese si è imposto nella discesa libera su Beat Feuz e il padrone di casa Steven Nyman.

Ancora un quarto posto, come quello di Lake Louis, per Dominik Paris: “Un altro quarto posto dopo quello di Lake Louise ma sono ugualmente soddisfatto. Anche stavolta ho provato a rischiare tutto, purtroppo in qualche tratto non sono riuscito a fare il massimo, soprattutto quando sono uscito dal muro, dove ho perduto un paio di decimi di troppo, ma fa parte del gioco. Jansrud ha meritato di vincere, in questo momento è superiroe a tutti sorpattutto tecnicamente ma credo sia battibile, su altre piste lo batterò”. Le parole dell’azzurro al sito FISI.

“Sono contento a pezzi per la mia sciata, mi è mancata un po’ di visibilità sul muro dove si poteva fare meglio, sono molto contento della crescita complessiva. Cerchiamo di andare avanti, a dicembre miglioreremo e saremo ancor più competitivi. Qui ci siamo sempre trovati abbastanza bene, credo siamo migliorati parecchio dal punto di vista tecnico”. Ha dichiarato Werner Heel, giunto decimo al traguardo.

“Dopo il traguardo ero abbastanza arrabbiato, non sono riuscito a fare quello che potevo. Ci ho provato con maggiore convinzione rispetto a lake Louise, ma tanti piccoli errorini costano comunque tanto tempo. Quando sei dentro un flusso positivo te li fai scivolare via, invece io non sono ancora arrivato a quel punto. Domani c’è il supergigante, ma non sarà facile”. Le dichiarazioni di Peter Fill, decimo ex-aequo con Heel.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Fisi

Lascia un commento

Top