Sci alpino: ad Are Hirscher schiaccia Ligety, Borsotti 12°

hirscher1.jpg

Prendete le due manche odierne di Marcel Hirscher e fatele vedere ad ogni aspirante sciatore. Nell’azione del fuoriclasse austriaco c’è tutto: potenza, precisione, velocità, tecnica, un’innata capacità di scappar via dalla porta. E arriva la vittoria, anzi il trionfo, visto il secondo e ventidue centesimi rifilato a Ted Ligety, non uno qualunque, nel gigante by night di Are.

Arriva dunque il secondo successo stagionale per il salisburghese: sul podio, oltre a lui e allo statunitense, c’è il ventiduenne tedesco Stefan Luitz, che torna sul podio ad un anno di distanza dopo una serie di performance altalenanti. Quarta piazza per un altro teutonico, il dottor Fritz Dopfer, quindi al quinto posto c’è il francese Thomas Fanara, ma qui il distacco da Hirscher si avvicina già ai 3”.

Il miglior azzurro al traguardo è Giovanni Borsotti: dodicesima piazza per il piemontese, una prestazione positiva in linea con le attese che lo vedevano in gran forma dopo quanto fatto nei giganti di Nor-Am negli Stati Uniti.. Per il ventiquattrenne carabiniere di Bardonecchia, oltre all’ottimo risultato, va sottolineato l’atteggiamento “cattivo” e convinto, un approccio alla gara ideale per ottenere un certo tipo di piazzamenti. Florian Eisath è meno continuo nella seconda prova, con qualche errore di linea più evidente, ma in ogni caso ottiene il terzo risultato nei primi 20 consecutivo, sintomo di una grande regolarità: per il finanziere di Obereggen arriva un quindicesimo posto. In entrambe le discese, infine, per Davide Simoncelli la sensazione di non cogliere il ritmo giusto richiesto dal tracciato: diciannovesima piazza, comunque punti importanti.

La prima manche, con un tracciato molto stretto e lento, taglia le gambe a Roberto Nani, ben lontano dalla zona di qualifica; meglio di lui Massimiliano Blardone, Matteo Marsaglia e Riccardo Tonetti, comunque fuori dai trenta. Non concludono la prova Adam Peraudo e Mattia Casse. Domenica mattina è in programma uno slalom speciale.

Per restare aggiornato sul mondo della montagna, visita La GrandeNeve, anche su Facebook

foto: pagina Facebook Marcel Hirscher

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top