Pro12, tempo di derby d’Italia: i XV di Benetton Treviso e Zebre

1236785_703262249749575_7113948409719617206_n.jpg

Per il rugby italiano, da cinque anni a questa parte, le feste natalizie significano soprattutto una cosa: derby celtico. Domenica, al XXV Aprile di Parma, va in scena il primo round del classico back-to-back tutto azzurro tra Zebre e Benetton Treviso, come lo scorso anno relegate entrambe in fondo alla classifica. La sfida in famiglia tra i cugini Andrea Cavinato e Umberto Casellato, dunque, si sposta per la prima volta sul palcoscenico del Pro12, in un match già potenzialmente decisivo per la qualificazione alla prossima Champions Cup.

E i XV iniziali annunciati dai coach rispecchiano in pieno l’importanza della partita. In campo vanno i migliori, da una parte e dall’altra. Cavinato, di fatto, schiera la formazione titolare (o quasi). La linea di trequarti è la stessa di una settimana fa a Newport, con Haimona e Leonard a cercare di dirigere il gioco di una mischia che ritrova la terza linea ‘tipo’: Vunisa-Van Schalkwyk-Bergamasco. Rispetto alla sconfitta subita contro i Dragons c’è anche George Biagi in seconda, preferito a Bortolami. Tre gli ex trevigiani: Mauro Bergamasco, Bernabò e Toniolatti (questi ultimi in panchina).

Dal canto suo, Casellato è costretto ad operare qualche cambio dopo le sciagurate prestazioni delle ultime settimane ma schiera una formazione estremamente affidabile. Pochi dubbi tra i trequarti, vista anche l’assenza di Morisi, con Bacchin e Campagnaro al centro. Rivoluzionata la mediana, dove Sam Christie si sposta a 10 e verrà coadiuvato da Ugo Gori, al rientro. In terza linea si rivede l’ottimo Marco Barbini, preferito almeno inizialmente anche a Favaro, in panchina, mentre in seconda linea ci sarà l’esperienza di Van Zyl e Pavanello. In prima, viene chiesto un ulteriore sacrificio a Matteo Muccignat a destra, con l’ex Giazzon e Zanusso confermati al proprio fianco. Pronto ad esordire, dopo essere stato annunciato in settimana, il 20enne pilone scozzese D’arcy Rae, proveniente dai Glasgow Warriors.

Calcio d’inizio alle ore 15:00 di domenica 28, diretta tv su Nuvolari

Zebre

15 Hendrik Daniller
14 Giovanbattista Venditti
13 Giulio Bisegni
12 Matteo Pratichetti
11 Leonardo Sarto
10 Kelly Haimona
9 Brendon Leonard
8 Samuela Vunisa
7 Andries Van Schalkwyk
6 Mauro Bergamasco
5 George Biagi
4 Quintin Geldenhuys (cap)
3 Dario Chistolini
2 Andrea Manici
1 Andrea Lovotti

A disposizione:
16 Oliviero Fabiani
17 Andrea De Marchi
18 Luca Redolfini
19 Marco Bortolami
20 Valerio Bernabò
21 Luciano Orquera
22 Giulio Toniolatti
23 Guglielmo Palazzani

Benetton Treviso

15 Jayden Hayward
14 Simone Ragusi
13 Michele Campagnaro
12 Enrico Bacchin
11 Ludovico Nitoglia
10 Sam Christie
9 Edoardo Gori
8 Dean Budd
7 Francesco Minto
6 Marco Barbini
5 Corniel Van Zyl
4 Antonio Pavanello (capitano)
3 Matteo Muccignat
2 Davide Giazzon
1 Matteo Zanusso

A disposizione
16 Albert Anae
17 Josè Novak
18 D’arcy Rae
19 Marco Fuser
20 Meyer Swanepoel
21 Simone Favaro
22 Alberto Lucchese
23 James Ambrosini

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Foto: Facebook Zebre

Lascia un commento

scroll to top