Pallanuoto: Pro Recco devastante in Champions, soffre il Brescia. Bene l’Acquachiara in Euro Cup

1001415_615209548534634_1358385212_n.jpg

Con il campionato italiano fermo, in questo fine settimana si sono giocati gli incontri validi per le competizioni europee: Champions League e Euro Cup. Bilancio mediamente negativo per le compagini azzurre: su cinque incontri disputati ci sono stati due successi, un pareggio e due sconfitte.

Partiamo dalla massima competizione continentale. La Pro Recco, campione d’Italia e più titolata proprio in Champions, ieri ha continuato il suo cammino devastante partito ad inizio stagione. I recchelini guidati dal nuovo coach Igor Milanovic hanno vinto tutti i match disputati da ottobre ad oggi. Ennesima prova di forza per i liguri, vittoriosi nettamente in Serbia per 12-5 sul Radnicki. Tempesti e compagni sono già in testa al loro raggruppamento. Più difficoltà trovate per l’AN Brescia che alla Mompiano non è riuscita a battere l’Olympiacos nonostante abbia comandato il risultato per il 90% della gara. I lombardi di coach Bovo sono stati raggiunti a 30 secondi dal termine dai greci e si sono dovuti accontentare del pareggio. Diventa complicato il cammino.

L’unica gioia in Euro Cup ce l’ha regalata la Yamamay Acquachiara: i campani, ancora imbattuti alla Scandone in questa nuova stagione, hanno battuto nettamente nell’andata dei quarti i francesi del Nizza, assicurandosi un vantaggio che sarà facilmente gestibile al ritorno. Delude la Carisa Savona: i liguri escono sconfitti per 10-5 a Mornar, in Croazia, con i padroni di casa del Brodospas, e ora dovranno provare l’impresa al ritorno per agguantare le semifinali. Discorso a parte per il Posillipo che, privo di molti giocatori fondamentali in rosa, ha ben figurato nella trasferta russa, contenendo il vantaggio. Decisivo il ritorno alla Scandone.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Foto: Luca Renoldi

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top