Judo, Grand Slam Tokyo: una grande sfida per gli Azzurri

Judo-Edwige-Gwend-Miku-Tashiro-IJF.jpg

Ci sarà anche l’Italia tra i settantadue Paesi presenti al prossimo Grand Slam di Tokyo, che vedrà 515 judoka (318 uomini, 197 donne) sfidarsi da Venerdì a Domenica prossimi. La delegazione azzurra sarà composta da undici elementi, sei maschi e cinque femmine, che sfideranno una concorrenza internazionale di altissimo livello, capeggiata dai cinquantasei padroni di casa giapponesi.

Al maschile, va notata la convocazione dei due neocampioni europei Under 23, Antonio Esposito e Domenico Di Guida. Se per l’interprete della categoria 100 kg la presenza nelle grandi manifestazioni senior non è oramai una novità, questo Grand Slam rappresenterà un importante banco di prova per Esposito. Il judoka campano dovrà vedersela, nella categoria 73 kg, con avversari di grande prestigio ed esperienza: al di là dell’altro azzurro Andrea Regis, saranno presenti judoka del calibro d plurimedagliati padroni di casa Shohei Ono e Riki Nakaya, dell’olandese Dex Elmont o del francese Ugo Legrand.

Tra le donne, invece, non ci sono state grandi sorprese per quanto riguarda le convocazioni azzurre. A difendere il tricolore saranno alcune delle “solite note”, a partire da Odette Giuffrida (52 kg) ed Edwige Gwend (63 kg). Quest’ultima, per una volta, non sarà costretta ad affrontare la francese Clarisse Agbegnenou, assente dal tabellone del torneo nipponico, ma le sue concorrenti per il podio saranno comunque agguerritissime, a partire dall’israeliana Yarden Gerbi, senza dimenticare l’olandese Anicka Van Emden o la slovena Tina Trstenjak, per citarne alcune.

Nelle prossime ore, gli Azzurri conosceranno i propri avversari ed i tabelloni delle rispettive categorie di peso, mentre le ostilità si apriranno Venerdì, quando in Italia saranno le 02:00 di notte.

CONVOCATI

Uomini: Emanuele Bruno, Elio Verde (66 kg), Antonio Esposito, Andrea Regis (73 kg), Matteo Marconcini (81 kg), Domenico Di Guida (100 kg)

Donne: Odette Giuffrida (52 kg), Edwige Gwend (63 kg), Giulia Cantoni, Jennifer Pitzanti (70 kg), Assunta Galeone (78 kg)

Clicca qui per la pagina facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top