Combinata nordica: Frenzel domina, doppietta tedesca

oa-logo-correlati.png

Non vince Johannes Rydzek, ma sorride sempre la Germania anche nella seconda gara individuale della stagione di combinata nordica. La Gundersen dal grande trampolino di Lillehammer, infatti, è appannaggio di Eric Frenzel, che centra la diciassettesima vittoria della carriera.

In posizione di sparo dopo il salto, con la terza misura ad una trentina di secondi da Haavard Klemetsen, il ventiseienne di Annaberg-Buchholz ha guidato l’inseguimento al norvegese per poi raggiungerlo e staccarlo in solitaria. Solamente nelle ultime centinaia di metri, forse eccessivamente rilassato per la vittoria ormai in cassaforte, ha rischiato di essere ripreso dal connazionale Fabian Riessle, autore di una grande rimonta dalla ventitreesima posizione, ma il ventiquattrenne di Friburgo si è comunque dovuto “accontentare” della seconda piazza. Segue un trenino di norvegesi, apparsi in netto miglioramento rispetto a Ruka/Kuusamo: Jan Schmidt aggancia il terzo gradino del podio davanti al redivivo Magnus Moan e allo stesso Klemetsen, quindi Akito Watabe e Kokslien (in rimonta dalla 43esima piazza). Tredicesimo, sempre in rimonta, il confermato leader di Coppa – seppur a pari merito con Riessle – Johannes Rydzek.

L’unico azzurro in gara, ovvero Samuel Costa, termina fuori dalla zona punti al trentanovesimo posto, cedendo quattro posizioni rispetto a quella di partenza dopo il discreto salto dal trampolino. Eliminati, invece, nel Provisional Competition Round Alessandro Pittin, Manuel Maierhofer e Armin Bauer.

foto: pagina Facebook Eric Frenzel

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top