Calcio Femminile, Serie A: Mozzanica-Brescia big match della decima giornata

calcio-femminile.jpg

Sabato 20 Dicembre 2014 è in programma la decima giornata del campionato di calcio femminile di serie A. Vediamo che programma ci aspetta e quali sono gli incontri più interessanti.

Allo stadio “Olivieri”, match di medio-alta classifica tra AGSM Verona, secondo in campionato, e la Torres. La compagine della città di Giulietta e Romeo cerca di mantenere la scia del caterpillar Mozzanica, distante una sola lunghezza dopo la nona giornata, puntando sul suo straordinario attacco. Ben 42 reti messe a segno dalle gialloblu, al momento, con la solita e inossidabile Patrizia Panico, 39 anni e non sentirli, a quota 18 reti, capocannoniere della squadra e della Serie A, e Melania Gabbiadini, bomber della Nazionale di Antonio Cabrini e premiata per il terzo anno consecutivo come miglior giocatrice nella stagione 2013/2014. Si preannuncia una partita complicata in casa Torres, seppur le sarde sono reduci dalla convincente vittoria contro S.Zaccheria (4-0) con Marchese autrice di una bella doppietta.

Scontro di bassa classifica tra il Como, fanalino di coda, e il Cuneo S.R. Le ragazze allenate da Fausto Cattaneo, ancora alla ricerca della prima vittoria in questo campionato, hanno la loro occasione di schiodarsi dal solo punto totalizzato in nove giornate, sfidando le biancorosse piemontesi, tra le peggior difese del torneo con 34 reti al passivo. Tuttavia, la sterilità offensiva delle comasche non fa presagire nulla di buono mentre Cuneo può contare su Simona Sodini, protagonista indiscussa degli unici due successi stagionali del team di Gianluca Petruzzelli.

Continua la rincorsa al primo posto di Firenze che, dopo la vittoria contro Cuneo di settimana scorsa, affronta in casa il Riviera di Romagna, reduce dalla brutta sconfitta tra le mura amiche contro la Res Roma. Si prevede una partita a favore della viola, terze in classifica generale e seconda miglior difesa della Serie A, tuttavia ogni partita fa storia a sé e senza dubbio la squadra romagnola di mister Enrico Bonocore venderà cara la pelle, cercando di essere più concreta in fase offensiva.

L’Upc Tavagnacco Stadium, sarà teatro della sfida tra il Tavagnacco e il Pink Sport Time. I favori del pronostico sono tutti per la squadra di casa che può contare su un’attaccante strepitosa come Paola Brumana, seconda miglior marcatrice del torneo alle spalle di Patrizia Panico. Nello stesso tempo, le ospiti non sono certo nel loro miglior momento con ben 3 sconfitte consecutive sul groppone.

Ed eccoci al big match della decima giornata di Serie A. Il Mozzanica, vero e proprio dominatore del campionato, affronta tra le mura amiche il Brescia, quarto in classifica,  in un derby lombardo molto sentito anche per l’aria di alta classifica che da ambo le sponde si respira. Entrambe le squadre sono reduci da dei successi “esagerati”: le prime della classe hanno sotterrato di goal, come era preventivabile, Orobica con ben 7 reti al passivo e, tanto per non essere da meno, le rondinelle hanno replicato con Como con ben 5 segnature della fuoriclasse Cristiana Girelli. E’ anche una sfida tra campionesse: da una parte la citata giocatrice bresciana e dall’altra Andrea Scarpellini, genio calcistico e non solo di casa orobica. Si preannuncia un grande spettacolo con le ragazze di Nazzarena Grilli, al momento, ad avere un trend immacolato in casa con 4 successi su 4 partite e miglior difesa del campionato. Vedremo se Brescia avrà la forza di interrompere il percorso senza macchia della capolista.

Occasione importante per la Res Roma, al “Raimondo Vianello” di Roma, contro Pordenone per coltivare con maggiore convinzione le aspirazioni di una qualificazione in Champions League. Le romane sono reduci, infatti, dalla bella vittoria in trasferta contro Riviera di Romagna, occupano attualmente la quinta posizione in classifica e lo scontro contro le friulane può rappresentare un’occasione per dare continuità ai risultati. Tuttavia, in casa capitolina, le assenze sono molte e mister Melillo dovrà rinunciare a giocatrici del calibro di Nagni, Coluccini e Marzi, mentre potrà contare sul recupero di Biasotto, assente nella trasferta di Cervia. Pertanto il risultato, sulla carta favorevole alle padrone di casa, potrebbe essere tutt’altro che scontato.

Ultimo appuntamento di giornata il match tra S.Zaccaria e Orobica. Presso il Centro Sportivo “Massimo Soprani” la squadra di Jacopo Leandri avrà l’occasione di riscattarsi dal brutto ko contro la Torres giocandosi le proprie chances contro la penultima in classifica, peggior difesa del torneo con 42 reti subite e reduce da una pesantissima sconfitta contro Mozzanica. La logica direbbe S.Zaccaria ma nel calcio non si può mai dire.

SERIE A – DECIMA GIORNATA – 20/12/2014

AGSM Verona – Torres  ore 14:30;

Como 2000 – Cuneo S.R. ore 14:30;

Firenze – Riviera di Romagna ore 14:30;

Mozzanica – Brescia ore 14:30;

Res Roma – Pordenone ore 14:30;

S.Zaccaria – Orobica ore 14:30;

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: profilo facebook Asd Mozzanica

giandomenico.tiseo@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top