Biathlon: le prime gioie azzurre arrivano dalle ragazze, in attesa di Hofer e Windisch

Podio.jpg

Si è appena chiusa la prima tappa di Coppa del Mondo di Oestersund (Svezia) ma in noi è ancora vivido il ricordo della super prestazione di ieri realizzata dalla nostra Dorothea Wierer, terza nell’inseguimento. Facciamo però un passo alla volta.

Domenica 30 dicembre il via alla Coppa del Mondo con la staffetta mista: nonostante l’assenza di Wierer, causa influenza, la nostra nazionale con Karin Oberhofer e Nicole Gontier conduce la gara, fino al giro di penalità di Dominik Windisch, che ha compromesso le nostre chance di podio, terminando comunque con una buona prova di Lukas Hofer al quinto posto finale. Grande rammarico, ma la consapevolezza che i nostri ragazzi possono giocarsela con i migliori.

Nelle giornate di mercoledì e giovedì sono andate poi in scena le gare ad inseguimento: è arrivato il riscatto da Dominik Windisch, tredicesimo, e l’ottima prestazione di Thomas Bormolini all’esordio in Coppa del Mondo, 19esimo con il 19/20 al tiro. Tra le donne, ancora out Wierer, Oberhofer e Gontier hanno centrato un buon risultato, entrando nelle prime trenta posizioni, rispettivamente con 4 e 2 errori.

Siamo già a venerdì, giornata in cui si sono disputate le sprint: delusione tra gli uomini, che ottengono come miglior risultato il 34esimo posto di Hofer. Windisch valuta male i giri di penalità e perde secondi preziosi, Bormolini non è in palla come due giorni prima. Ma la sorpresa arriva tra le donne: una convalescente Wierer centra il 10/10 al tiro e sfiora il podio per meno di 2 secondi. Oberhofer, nonostante i due errori al tiro, arriva ottava. Lisa Vittozzi esordisce in Coppa con il 10/10, classificandosi appena dietro Nicole Gontier e centrando i primi punti in carriera. Ma non finisce qui…

Ieri sono andate in scena le gare ad inseguimento e la grande gioia di poter festeggiare quel podio sfiorato il giorno prima per Dorothea, terza alle spalle di Makarainen e Semerenko, alla quale ha dovuto cedere solo negli ultimi metri. Ennesima convincente prestazione sugli sci per Karin Oberhofer, appena fuori dalla top ten nonostante i 5 errori al tiro. Perfetta al tiro Lisa Vittozzi, unica atleta a chiudere la prova con il 20/20 in 27esima posizione, migliorando così la propria miglior prestazione. L’adrenalina e l’emozione di gareggiare con le migliori al mondo le ha fatto dimenticare due caricatori, ma i margini di crescita della 19enne sappadina sono sotto gli occhi di tutti.

Non possiamo che archiviare questa prima tappa in positivo, soprattutto in campo femminile, dove è arrivato il primo podio stagionale: Wierer ha dimostrato in queste prime gare, nonostante i malanni, di essere migliorata nel passo sugli sci, giocandosela poi al tiro con le migliori del circuito. La più rapida sugli sci delle azzurre è Karin Oberhofer, forse addirittura tra le prime 5, ma deve aggiustare il tiro, soprattutto in piedi, per poter salire sul podio. Gontier ha dimostrato una crescita al tiro, cui auspichiamo riesca anche a raggiungere la continuità. Vittozzi ha dimostrato il talento nonostante la giovane età: sta ai nostri tecnici coltivarlo nel migliore dei modi.

Il bicchiere mezzo vuoto prende corpo invece se valutiamo gli uomini. Windisch si è avvicinato alla top ten, ma deve sistemare le sue performance al tiro, troppo discontinue nella prima tappa. Hofer non è al top della condizione per via dei malanni e gli infortuni occorsi nell’avvicinamento alle competizioni, ma l’augurio è di poter vedere i miglioramenti tappa dopo tappa. Bormolini, lieta sorpresa della tappa svedese, è un atleta su cui puntare ed è importante che possa gareggiare nel circuito di Coppa del Mondo per migliorare le sue performance.

Alla luce di questi risultati, c’è attesa per la seconda tappa stagionale, che si disputerà ad Hochfilzen (Austria) a partire da venerdì mattina con le sprint, poi seguiranno le staffette nella giornata di sabato e si chiuderà domenica con i pursuit.

Foto: FISI (Serge Schwan)

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina “Il biathlon azzurro”

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

Twitter: @nvpersie7

Facebook: nvpersie7

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top