Volley, Mondiali 2014 – Italia, spazza via la Cina e prenditi la Finale!

Italyplayerscelebrate-3.jpg

Italia, il grande giorno è arrivato. Come 12 anni fa, tra te e la Finale del Mondiale c’è la Cina. Nell’epopea di Berlino le ragazze di Bonitta si sbarazzarono del gigante asiatico. Oggi, una vita dopo, sempre con quel coach sulla panchina, ma nella tana di Milano, la nostra Nazionale va a caccia dell’impresa!

Alle ore 20.45 (diretta su Rai Due, finalmente si passa sulla tv generalista) la nostra Nazionale si giocherà la semifinale iridata in un Forum di Assago già tutto esaurito e che si preannuncia bollente. Tutti alla ricerca di un pass per giocarsi il secondo atto conclusivo della seconda storia, dopo quello trionfale del 2002.

 

L’Italia torna a giocarsi una semifinale dopo quella persa nettamente contro la Russia nel 2006 ed è soltanto la terza della nostra storia (la prima fu proprio nel 2002).

Ci arriviamo con l’inerzia a nostra favore, in pompa magna, dopo un’ultima settimana davvero esaltante, travolgente, emozionante. Il gioco è salito radicalmente di livello, la ricezione ha iniziato a funzionare, la difesa sbalordisce, l’attacco è dirompente, il servizio ficcante, il muro esorbitante.

Tutto il gruppo è entrato in una nuova dimensione e nessuno sembra poter fermare questo treno lanciato. Nel giro di sette giorni sconfitte Giappone, Cina, USA e Russia. Eliminate le bicampionesse del Mondo in carica, eliminate le nipponiche tra le favorite, demolito lo squadrone stelle e strisce che avevano sbalordito tutti nelle prime fai, superata agevolmente proprio quella Cina che ci troveremo davanti stasera.

A Bari le azzurre conquistarono un agevole 3-1 che consegnò loro la vittoria del girone della seconda fase, ma oggi sarà tutta un’altra storia, si riparte da zero e con ben altra posta in palio.

 

Conosciamo bene le cinesi. Tre partite stagionali con la nostra vittoria a Sassari, il ko a Hong Kong nel Grand Prix prima della ben più importante affermazione in questa rassegna iridata. Il loro gioco è a tutto campo, ma il loro punto di forza è nella buona interazione tra difesa e attacco, dove riescono a spingere molto bene e a mettere in difficoltà le avversarie, sfruttando anche un’importante pressione a muro. Hanno grandissime doti tecniche, ma soprattutto hanno un agonismo e una forma fisica pazzesche, che permette loro di rimanere a lungo anche per moltissimo tempo.

Il loro cammino nella terza fase è stato un po’ stentato. Le hanno sonoramente prese dal Brasile all’esordio (3-0), poi erano sull’orlo dell’eliminazione contro la Repubblica Dominicana ma sono state brave a rimontare e a vincere 3-2 per strappare la qualificazione. Oltre a essere un buon collettivo hanno anche delle ottime individualiste, tra cui spicca ovviamente la bomber Zhu.

 

L’Italia sembra inarrestabile ha giocato davvero un volley d’antologia contro USA e Russia, brillando in tutti i fondamentali, inventandosi cose pazzesche. Non si può perdere stasera perché bisogna ancora sognare! Il sestetto titolare sembra ormai consolidato: Centoni opposto, Lo Bianco in cabina di regia, Arrighetti e Chirichella di banda, Del Core e Costagrande di banda, De Gennaro il libero.

 

Articoli correlati:

Mondiali 2014 – Italia, la storia delle tue Semifinali: oggi la terza! Vai per l’oro

Mondiali 2014 – Italia da antologia! Russia umiliata: le pagelle delle azzurre

Mondiali 2014 – Italia, spazza via la Cina e prenditi la Finale

Mondiali 2014 – Programma, orari e tv di Semifinali e Finali

Lascia un commento

Top