Volley, Mondiali 2014 – Italia, elimina la Russia e prenditi il primo posto!

Italyplayerscelebrate-5.jpg

Questa sera (ore 20.00, diretta RaiSport1) l’Italia scende in campo al Forum di Assago per sfidare la Russia, nell’ultimo incontro della Pool G, valida per la terza fase del Mondiale che stiamo ospitano nel nostro Paese.

La nostra Nazionale è già certa della qualificazione alle semifinali, in programma domani, ma ha tra le mani la seria possibilità di vincere il girone ed evitare il Brasile nel primo turno ad eliminazione diretta (salvo miracoli della Repubblica Dominicana oggi pomeriggio contro le Campionesse Olimpiche). Le azzurre dovranno semplicemente vincere un set, mentre le Campionesse del Mondo devono assolutamente vincere da 3 punti se vorranno proseguire nella difesa del loro titolo.

 

L’Italia ha concrete possibilità di eliminare la Russia, ieri uscita sconfitta per 3-1 dalla sfida con gli USA! Le azzurre possono e devono farlo, perché manderebbero a casa un grande avversario, uno storico osso duro capace di mettere in difficoltà chiunque e di avere la zampata giusta al momento giusto. Difendono i due titoli conquistati nel 2006-2010 e si sono già trovate con le spalle al muro in questa rassegna iridata: nell’ultimo match della seconda fase dovevano sconfiggere nettamente la Serbia per passare il turno e ci sono ampiamente riuscite.

Non sono sicuramente nel loro momento migliore e non sono sembrate così performanti nel loro cammino: asfaltate dagli USA per due volte (prima e terza fase), dal Brasile, dalla Turchia, messe in difficoltà dalla Bulgaria. Il loro gioco ormai si conosce a memoria: grandissima fase offensiva in grado di far male, eccellente uso del muro sfruttando l’altezza di alcuni elementi, tutti in avanti con il trio delle meraviglie Gamova/Kosheleva/Goncharova. Per il resto presentano dei grossi buchi che possono essere sfruttati dalle nostre ragazze.

 

L’Italia è ormai entrata in una nuova dimensione, è trascinata da un pubblico magistrale, si è costruita attorno un meritato affetto e ora vede davvero le concrete possibilità di giocarsi l’iride in casa, per replicare l’impresa di Berlino 2002. La partita contro gli USA è da antologia del volley, con un gioco fenomenale e da vere aliene hanno annientato una delle formazioni migliori in circolazione, capace poi di vincere agevolmente contro la Russia.

Per sconfiggere Gamova e compagne servirà trovare soprattutto un’ottima difesa e limitare al massimo le pecche in ricezione, perché poi con una buona costruzione di gioco potremmo seriamente fare male alla loro seconda linea, visto che si riuscirebbe anche ad alleggerire il peso del muro.

Come sempre 14 azzurre titolari, ma Bonitta sembra aver ormai trovato il sestetto iniziale su cui poi apporre tutte le modifiche del caso: Lo Bianco in palleggio, Centoni opposto, Arrighetti e Chirichella al centro, Del Core e Costagrande di banda, De Gennaro il libero.

Le due squadre si sono già affrontate in questa stagione. A Kaliningrad, nell’ultimo complicato weekend di Grand Prix, la Russia vinse per 3-1 come nelle ultime due precedenti sfide. Ai Mondiali si sono affrontate tre volte e ha sempre vinto la Russia, l’ultima volta nella semifinale del 2006 (3-1), torneo poi vinto dalle nostre odierne avversarie.

 

Articoli correlati:

Mondiali 2014 – Italia elimina la Russia e prenditi il primo posto

Mondiali 2014 – L’Italia vince il girone se…

Mondiali 2014 – Le classifiche della Final Six

Mondiali 2014 – Programma, orari e tv di venerdì 10 ottobre

 

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “La chiamano pallavolo, io la chiamo vita”

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “La pallavolo, vita”

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “Capitan Savani”

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “Ivan Zaytsev

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “Francesca Piccinini FC”

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “Cristina Chirichella Fans Page”

Lascia un commento

scroll to top