Scherma – Coppa del Mondo: Italia, che avvio! Errigo vince, tre fiorettisti sul podio

Arianna-Errigo-scherma-foto-Federscherma.jpg

Nuova stagione, vecchia Arianna Errigo. La Coppa del Mondo 2014-2015 di scherma inizia subito con una vittoria per l’Italia. La bicampionessa iridata di fioretto, a Cancun (Messico), si impone infatti battendo Seung Min Lim in finale per 15-9. Terzo posto per Gaelle Gebet e Mina Kim. Eliminate nel tabellone delle 32 Elisa Di Francisca (sconfitta 15-12 da Alanna Goldie) e Valentina Vezzali (13-9 con Anastasia Ivanova), per un avvio sì molto positivo ma anche con qualche nota negativa di troppo per una selezione che l’anno scorso ha letteralmente dominato l’intera stagione. Stasera con la prova a squadre è ghiotta l’occasione per centrare il secondo successo del nuovo calendario: le azzurre sono infatti oro europeo e mondiale in carica. Ma intanto ci si coccola l’enorme talento e la strepitosa fame di successo della lombarda.

A San Francisco, invece, grandissimo riscatto dei fiorettisti dopo un Mondiale al di sotto delle aspettative. Tre su quattro sul podio, purtroppo nessuno sul gradino più alto. A festeggiare è il francese Jeremy Cadot, che nell’assalto decisivo chiude sul 15-13 contro Andrea Baldini dopo aver estromesso in semifinale il classe 1993 Edoardo Luperi (15-3). E’ un’Italia giovane e convincente, quella di scena in California, perché al fianco di Luperi c’è pure Lorenzo Nista, suo coetaneo e in grado di eliminare il numero uno del ranking Ma per 15-9. Positiva anche la prestazione di un altro ’93: è Saverio Schiavone, eliminato agli ottavi. Out nei sedicesimi di finale Andrea Cassarà, sconfitto 15-12 da Khovanskyi, mentre Giorgio Avola si ferma al primo turno (15-7 con Kroeplin). Staserà il quartetto Cassarà-Baldini-Garozzo-Avola tenterà l’assalto alla medaglia nella prova a squadre.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top