Pattinaggio di Figura, Grand Prix juniores: super Russia! Primo podio per Moscheni/Lukacs

carolina.moscheni.e.adam_.luckacs.pattinggio.artistico.fb_.moscheni.jpg

L’ultimo Grand Prix juniores di pattinaggio di figura della stagione si è svolto a Zagabria, in Croazia. Erano presenti per l’Italia Bianca Manacorda e Niccolò Macii, Guia Tagliapietra e Carlo Vittorio Palermo e Jasmine Tessari e Stefano Colafato.

La Russia continua a raggiungere ottimi risultati tra le coppie d’artistico: Maria Vigalova e Egor Zakroev, già bronzo ai Mondiali juniores, conquistano la medaglia più prestigiosa con il punteggio di 167.98, nonostante un’imprecisione sull’atterraggio del doppio axel in parallelo. Arrivano secondi, distaccati di diversi punti dai primi, i connazionali Daria Beklemisheva e Maxim Bobrov con 143.62. Grande rimonta per il duo ucraino, formato da Renata Oganseian e Mark Bardei, che risalgono dalla settima alla terza posizione con 135.57.  Ottavi invece Bianca Manacorda e Niccolò Macii con 120.36: fantastico il triplo flip lanciato presentato nel libero.

La campionessa della finale di Grand Prix, la russa Maria Sotskova, si riconferma tra le migliori del circuito e porta a casa la prima posizione con 170.81. Bronzo con 159.23 per la connazionale, Alexandra Proklova. Sul secondo gradino del podio si colloca Karen Chen con 169.41: l’americana aveva realizzato il primo programma corto. Quindicesima posizione per Guia Maria Tagliapietra: la pattinatrice di stanza a Courmayeur ha commesso diversi errori sui salti ed è caduta in entrambi i segmenti di gara. Potrà sicuramente rifarsi nella prossima competizione.

Vittoria tra gli uomini per Shoma Uno con 227.51: il giapponese riesce a portare a termine due quadrupli toeloop, anche se un atterraggio risulta impreciso. Si classifica al secondo posto lo statunitense Nathan Chen con 208.16, mentre completa il podio il coreano June Hyoung Lee con 203.92. Diciassettesimo Carlo Vittorio Palermo con 142.60: l’atleta italiano ha sporcato lo short con due cadute, ma ha recuperato nel lungo.

Nella danza Anna Yanovskaya e Sergey Mozgov dimostrano nuovamente la loro superiorità, chiudendo al primo posto come a Tallin: i russi guadagnano 145.34, grazie agli ottimi sollevamenti di livello quattro. Argento per gli americani Rachel e Michael Parsons con 140.33. Sul podio per la prima volta nel Grand Prix la coppia ungherese, formata da Carolina Moscheni, nata a Bergamo, e Adam Lukacs con 135.96: i giovani allenati da Barbara Fusar Poli realizzano dei twizzles di buon livello e un Rotational lift di eccellente qualità. Jasmine Tessari e Stefano Colafato si classificano quattordicesimi con 83.53: una sequenza di passi non è stata considerata valida nel corto.

Di seguito i qualificati per la finale di Grand Prix a Barcellona.

Donne:

1) Serafima Sakhanovich (Russia) punti 30
2) Evgenia Medvedeva (Russia) punti 30
3) Wakaba Higuchi (Giappone) punti 28
4) Maria Sotskova (Russia) punti 28
5) Yuka Nagai (Giappone) punti 26
6) Miyu Nakashio (Giappone) 24

Riserve: Karen Chen (USA) punti 24, Elizabet Turzynbaeva (Kazakhstan) punti 24, Rin Nitaya (Giappone) punti 22.

Uomini:

1) Boyang Jin (Cina) punti 30
2) Shoma Uno (Giappone) punti 28
3) Alexander Petrov (Russia) punti 28
4) June Huoung Lee (Corea del Sud) punti 26
5) Sota Yamamoto (Giappone) punti 26
6) Roman Sadovsky (Canada) 24

Riserve: He Zhang (Cina) punti 24, Alexander Samarin (Russia) punti 24, Dmitri Aliev (Russia) punti 22.

Coppie:

1) Julianne Seguin/Charlie Bilodeau (Canada) punti 30
2) Maria Vigalova/Egor Zakroev (Russia) punti 30
3) Lina Fedorova/Maxim Miroshkin (Russia) punti 26
4) Kamilla Gainetdinova/Sergei Alexeev (Russia) punti 24
5) Daria Beklemisheva/Maxim Bobrov (Russia) punti 22
6) Chelsea Liu/Brian Johnson (USA) 20

Riserve: Anastasia Gubanova/Alexei Sintsov (Russia) punti 20, Renata Oganesian/Mark Bardei (Ucraina) punti 18, Ami Koga/Francis Boudreau Audet (Giappone) punti 14.

Danza:

1) Anna Yanovskaya/Sergei Mozgov (Russia) punti 30
2) Mackenzie Bent/Garrett Mackeen (Canada) punti 28
3) Betina Popova/Yuri Vlasenko (Russia) punti 28
4) Alla Loboda/Pavel Drozd (Russia) punti 28
5) Madeline Edwards/Zhao Kai Pang (Canada) punti 28
6) Daria Morozova/Mikhail Zhirnov (Russia) 24

Riserve: Rachel Parsons/Michael Parsons (USA) punti 24, Lorraine Mcnamara/Quinn Carpenter (USA) punti 24, Brianna Delmaestro/Timothy Lum (Canada) punti 24.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

eleonora.baroni@olimpiazzurra.com

Foto Credits:  Carolina Moscheni

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top