Judo, Grand Prix Tashkent: podio solo sfiorato per l’Italia, vince Van Snick

Judo-Valentina-Moscatt.jpg

Dopo i quattro bronzi ottenuti dalla squadra azzurra al femminile in occasione del Grand Prix di Astana, la prima giornata del Grand Prix di Tashkent è stata avara di medaglie per l’Italia, che ha dovuto accontentarsi di piazzamenti a ridosso del podio.

Giornata altalenante per Valentina Moscatt nella categoria 48 kg: vittoria contro l’uzbeka Mukaddas Kubeeva, sconfitta contro la turca Ebru Şahin, nuovo successo contro l’israeliana Amélie Rosseneu e ancora incontro perso, nella finale per il terzo posto, contro la mongola Otgontsetseg Galbadrakh a causa di uno yuko al golden score in favore della medagliata d’oro di Astana. Il titolo di categoria è andato alla belga Charline Van Snick, tornata ai livelli che le competono dopo la discussa squalifica per la positività alla cocaina riscontratat ai Mondiali 2013 e vincitrice a sua volta per uno yuko al golden score contro la turca Sümeyye Akkuş.

Anche Giulia Quintavalle, dopo il podio ritrovato in Kazakistan, non è andata oltre il quinto posto nella categoria 57 kg, che ha visto la vittoria dell’esperta rumena Corina Căprioriu. La campionessa olimpica di Pechino 2008 aveva iniziato brillantemente battendo la padrona di casa Shokhida Nazarova e l’ucraina Shushana Hevondian, prima di cadere contro la serba Jovana Rogić, battuta appena una settimana fa dalla livornese nella finale per il bronzo. Ai ripescaggi, Quintavalle ha inflitto un ippon ad un’atleta di caratura elevatissima come l’austriaca Sabrina Filzmoser, prima di fallire l’appuntamento con un nuovo podio a causa di uno yuko messo a segno dalla polacca Arleta Podolak.

Al maschile, invece, è arrivato il settimo posto di Emanuele Bruno (66 kg): vinvitore contro l’indiano Manjeet Nandal e l’uzbeko Mirzahid Farmonov, Bruno è poi stato battuto in successione dal mongolo Altansukh Dovdon e dal russo Anzaur Ardanov. Il titolo di categoria è andato al padrone di casa Rishod Sobirov. Medagliati d’oro, nella prima giornata, anche iil mongolo Amartuvshin Dashdavaa (60 kg) e la rumena Andreea Chițu (52 kg).

RISULTATI

Uomini

60 kg: 1) Amartuvshin Dashdavaa MGL, 2) Diyorbek Urozboev UZB, 3) Kherlen Ganbold MGL, 3) Gumar Kyrgyzbayev KAZ

66 kg: 1) Rishod Sobirov UZB, 2) Altansukh Dovdon MGL, 3) Denis Lavrentiev RUS, 3) Sugoi Uriarte ESP

Donne

48 kg: 1) Charline Van Snick BEL, 2) Sümeyye Akkuş TUR, 3) Otgontsetseg Galbadrakh MGL, 3) Irina Dolgova RUS

52 kg: 1) Andreea Chițu ROU, 2) Tsolomon Adiyasambuu MGL, 3) Joana Ramos POR, 3) Eleudis Valentim BRA

57 kg: 1) Corina Căprioriu ROU, 2) Camila Minakawa ISR, 3) Arleta Podolak POL, 3) Jovana Rogić SRB

 

Clicca qui per la pagina facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: EJU

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top