Il potere dello sport nell’economia

Buffon-italia-calcio-foto-profilo-twitter-goal-photos.jpg

Ottobre 2014, tempo di bilanci per tutti i settori dell’economia e in particolare per quello del gambling che vede come protagonisti diversi personaggi dello sport nel ruolo di brand ambassador. Negli ultimi dieci anni diverse piattaforme dedicate al gioco online hanno intrapreso partnership con club e personaggi sportivi di una certa rilevanza al fine di creare engagment e incrementare la popolarità del relativo brand. Da Gianluigi Buffon (testimonial di Pokerstars Italia) a Luis Suarez (testimonial 888.it), passando per il glorioso club dei Rangers FC (testimonial delle roulette di 32Red), i pionieri di questo binomio sono stati i Casino’ Online del Regno Unito.

Le ultime analisi di mercato confermano come la partnership con il mondo dello sport si stia rivelando più che proficua. Gli internauti italiani si confermano amanti del gioco online e dello sport betting. Il giro di affari tra le varie categorie del settore ha raggiunto nel solo mese di ottobre 2014, quota 415 milioni di euro con un surplus pari al 12% rispetto al mese precedente (370 milioni). L’analisi comparata tra i dati dell’ottobre 2014 e i medesimi dell’anno precedente, rivela però un lieve decremento pari al 3%, frutto della stasi in cui versa l’economia globale.

La nuova stagione sportiva e le prestazioni di alcuni dei principali testimonial dei marchi legati al gioco d’azzardo hanno scatenato una sorta di ‘effetto volano’, non solo per le scommesse sportive, ma anche per i casino online che continuano nel loro trend positivo con una spesa nei primi 10 mesi dell’anno pari a 183 milioni di Euro, un fortissimo +84.8% rispetto allo stesso periodo nel 2013, e con 20,5 milioni di euro di spesa nel solo ultimo mese.

La forte crescita è imputabile soprattutto al fenomeno delle slot online e delle la roulette online, in tutte le sue varianti, americana, francese, europea ed ora anche in 3D, che hanno riscosso molteplici feedback positivi grazie allo sviluppo di app e all’interazione sui principali social network.  Si calcola che le sole slot machine online contribuiscano a circa 100 milioni della spesa per il periodo gennaio-ottobre 2014, con i restanti 83 milioni fra roulette online, videopoker e casino live. Continua invece il calo di popolarità e di incassi del poker online, che nonostante sia ormai da annoverare come uno sport a tutti gli effetti, ha registrato un decremento del 33.4% di spesa rispetto all’anno 2013 (124 milioni nel 2014 fino ad ottobre, contro i 187 milioni circa del 2013). Stesso calo, meno 35% rispetto al 2013 registrato anche per il poker nella versione torneo, che spesso vede come protagonisti diversi campioni dello sport come il portiere della Juventus Buffon e l’icona del Milan Shevchenko.

Calcio Luis Suarez Pagina FB Libera

Gli ultimi dati relativi ai primi dieci mesi dell’anno 2014, confermano un netto spostamento delle scelte e gusti dei giocatori online, che si orientano sempre di più su giochi più immediati e veloci o sulle classiche scommesse sportive, anch’esse in salita del +4.3% rispetto allo stesso periodo del 2013, con una raccolta pari a 1.023 milioni di euro nel 2014.

La pubblicità nello sport ormai riveste un ruolo fondamentale per sostenere economicamente i presidenti dei club, e far quadrare i conti. Un esempio palese è dato dal Manchester United di Van Gaal che nel mese di agosto è riuscito a strappare un accordo stellare con la nota azienda di abbigliamento sportivo Adidas, che verserà nelle ricche casse dei Red Devils nel giro di 10 anni circa un miliardo di euro. I benefici di questo accordo faraonico si sono materializzati in sede di campagna acquisti: 250 milioni di euro spesi e il botto finale di mercato con l’acquisto dal Monaco di Radamel Falcao. Tale tesoretto verrà utilizzato nei prossimi mesi per sferrare un assalto a Strootman della Roma o a Vidal della Juventus.
.

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top