Equitazione: Leprevost e Breen vincono ad Oslo

Equitazione-Pénélope-Leprevost-dothorse.it_.jpg

Seconda giornata di competizioni per il CSI cinque stelle di Oslo, tappa norvegese della Coppa del Mondo di salto ostacoli. Il programma di Venerdì prevedeva due importanti prove contro il tempo, una con ostacoli ad 1,40 metri e l’altra con ostacoli posti ad 1,50 metri d’altezza.

Nella gara più difficile, ad imporsi è stata l’amazzone francese Pénélope Leprevost, che su Nice Stéphanie ha chiuso senza penalità e con l’ottimo tempo di 67″04. Staccato di un secondo nett, con il crono di 68″04, lo svedese Douglas Lindelöw su Casello si è aggiudicato la piazza d’onore, precedendo così un altro binomio francese, quello formato da Kévin Staut e Ayade de Septon Et Hdc (68″90). Luca Maria Moneta su Connery ha chiuso in 28ma posizione, con otto penalità che hanno rovinato il rapidissimo crono di 65″17.

L’altra prova di giornata è andata all’irlandese Shane Breen su Calido Boy, capace di chiudere in 60″71 il suo percorso netto, davanti al tedesco Christian Ahlmann su Caruso (61″85) ed all’amazzone svedese Linda Heed su Chausette Polon (62″61). Fuori dal podio, per soli due centesimi, il giovane belga Nicola Philippaerts in sella ad Harley v. Bisschop. L’Italia, invece, ha piazzato due binomi tra i migliori quindici: Luca Maria Moneta su Quova de Vains (13° con 4 penalità in 58″17) e Francesco Franco su Shakira (15° con 4 penalità in 65″51).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: dothorse.it

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top