Ciclismo femminile: ritorna la Giusfredi, Ratto capitana e tante giovani

ratto2-FB-estado.jpg

Si concretizza l’idea di una nuova formazione femminile nel panorama ciclistico italiano che avevamo anticipato pochi giorni fa: toccherà allo storico marchio toscano della Giusfredi  “tornare in vita”, affiancandosi di fatto ad una squadra professionistica maschile di cui si saprà qualcosa di più nell’immediato futuro.

In ogni caso, nel progetto femminile elaborato dalla campionessa Edita Pucinskaite trova ampio spazio, come previsto, Rossella Ratto: sarà la ventunenne bergamasca, bronzo iridato a Firenze 2013, il vero faro di questo team, con sua madre Monica Lo Verso a dirigerla dall’ammiraglia assieme a Pietro Cesari. Peraltro, la Ratto aveva vissuto l’ultimo anno tra le junior e il primo tra le élite proprio con questa stessa formazione.  L’ossatura della squadra è giovane e italiana: passano infatti nella massima categoria le due bergamasche Angela Maffeis e Claudia Cretti, quest’ultima argento a squadre nell’inseguimento agli Europei estivi, mentre Anna Trevisi segue la Ratto dall’Estado de Mèxico-Faren e la giovane lombarda Alice Maria Arzuffi, specialista persino del ciclocross, arriva dall’Astana-BePink.  Non è finita qui, perché nel nuovo sodalizio trovano spazio anche la ventenne altoatesina Anna Maria Zita Stricker, bronzo ai Mondiali juniores 2012, e la passista ventiseienne Valentina Bastianelli (nessuna parentela con Marta), marchigiana spesso all’attacco nelle varie corse di provenienza SC Michela Fanini-Rox.

La rappresentanza straniera sarà invece costituita dalla lituana Daiva Tuslaite (Chirio-Forno d’Asolo), dalla spagnola Ana Gonzales Santesteban (Alè-Cipollini-Galassia, come la Stricker, dall’estone Liisi Rist (SC Michela Fanini-Rox) e dall’ucraina Tetyana Ryabchenko (SC Michela Fanini-Rox), vincitrice di una prova di Coppa del Mondo nel 2013.

foto: pagina Facebook Estado de Mèxico-Faren/Fabiano Ghilardi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top