Volley, Mondiali 2014 – Italia, il cammino è semplice! La semifinale? Si può…

Italia-Cina-Grand-Prix.jpg

L’Italia non avrà solo il supporto del pubblico (che speriamo sia davvero numeroso) ma anche il favore di un cammino che si profila molto semplice nei Mondiali che ci accingiamo ad ospitare (dal 23 settembre al 12 ottobre).

Le ragazze di Marco Bonitta giocheranno una prima fase molto morbida che vedrà il suo unico clou nella sfida all’insidiosissima Germania. Il derby contro la formazione di Guidetti si profila davvero tosto. Le tedesche, finaliste agli ultimi Europei, possono vantare delle individualità di spicco e soprattutto un’organizzazione di assoluto livello, infusa dal coach italiano. Questo incontro assumerà contorni molto importanti perché portare via i punti significa avere più facilità nella seconda fase, aumentando radicalmente le possibilità di accedere alla terza.

A Roma non dovremo poi temere la Cenerentola Tunisia, la modesta Repubblica Dominicana (già abbattuta nel Grand Prix) e l’Argentina, ormai davvero ridotta ai minimi termini. Qualche grattacapo in più potrebbe giungere dalla Croazia, avversario davvero misterioso e tutto da decifrare.

 

La missione delle azzurre è battere la Germania nettamente e portarsi così 9 punti nella seconda fase, quando andremo a incrociare Cina e Giappone. Abbiamo affrontato entrambe le formazioni, con esiti alterni, nell’ultimo Grand Prix. Sono due squadre dal tasso tecnico molto diverso, ma con impostazione tattica molto simile: pressione a tutto campo, grandissime difese, attacchi ficcanti. Le nipponiche sono assolutamente alla nostra portata e sarà fondamentali fare punti; la Cina invece è molto più forte, è tra le favorite per il titolo, e sarà il primo crocevia del nostro team (ben consapevoli che le abbiamo comunque battute a Sassari un mese e mezzo fa).

Incontreremo verosimilmente il Belgio che ci fece già lo scherzetto agli ultimi Europei. Ma era un’altra Italia, che non trovava davvero la quadratura del cerchio e del gioco. Le fiamminghe giocano una bella fase offensiva e non demordono, ma il pubblico di Bari può supportare la nostra Nazionale verso la vittoria.

Affronteremo infine una tra Azerbaijan e Cuba, ma chiunque sia non può rappresentare un problema. Le azere hanno tradizione nel volley femminile, ma più a livello di club che a livello di Nazionale. Le caraibiche sono sempre più nobile decaduta.

 

A quel punto davvero si andrebbe a giocare con l’elite planetaria. Ci troveremo di fronte le migliori squadre provenienti dalle Pool B e C. Insomma, quasi sicuramente, una/due tra: Russia, Brasile, Serbia, USA. Due gironcini da tre per decretare le semifinaliste.

Ragazze, provateci! Con sacrificio, sorriso e sogno: le 3S dettate da Bonitta!

 

Articoli correlati:

Mondiali Italia 2014 – Tutto il programma, calendario, orari, tv

Mondiali Italia 2014 – Tutta la formula e il regolamento

Mondiali Italia 2014 – Per la prima volta nel nostro Paese! Evento storico e le azzurre…

Mondiali 2014 – Italia, provaci! Tra tante difficoltà, riscatta gli uomini

Mondiali 2014 – Italia, il cammino è semplice! La semifinale? Si può fare…

 

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “La chiamano pallavolo, io la chiamo vita”

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “La pallavolo, vita”

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “Capitan Savani”

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “Ivan Zaytsev

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina “Francesca Piccinini FC”

Lascia un commento

scroll to top