Canoa velocità, Europei Brandeburgo: Italia senza podi come un anno fa

A secco come un anno fa. L’Italia chiude la rassegna continentale senza medaglie ma con una finale olimpica in più rispetto alla rassegna di Montemor 2013. Se in Portogallo l’unico a giocarsi le medaglie nelle specialità olimpiche era stato Sergiu Craciun nel C1 1000m, a Brandeburgo la ridotta comitiva azzurra ha raggiunto la finale A sempre con il solito italo-moldavo, ormai una certezza a livello mondiale e con il K2 500 metri di Sofia Campana e Norma Murabito.

Il binomio composto dalla ventitreenne canoista sangiorgina in forza alle Fiamme Azzurre e dalla siciliana del CC Aniene, si è superato in semifinale, ottenendo un’ottima seconda piazza con il tempo di 1’44”597. Un segnale importante che da un po’ di ossigeno a un settore in difficoltà da troppi anni. Finale soltanto sfiorata invece da Matteo Florio, al quale è mancato poco più di un decimo per centrare la finalissima nel K1 200 metri.

L’ultima medaglia italiana rimane dunque quella conquistata nel 2012 da Daniele Santini e Luca Incollingo nel C2 200 metri (specialità non olimpica). Per trovare una barca a cinque cerchi a medaglia bisogna tornare indietro di sei anni, quando l’eterna Josefa Idem conquistò la medaglia di bronzo all’Idroscalo di Milano nel K1 500 metri.

Le medaglie italiane nelle ultime 11 edizioni continentali:

2012

C-2 200 m
 Lithuania
Raimundas Labuckas
Tomas Gadeikis
35.956  Belarus
Dzmitry Rabchanka
Aliaksandr Vauchetski
36.820  Italy
Daniele Santini
Luca Incollingo
37.472

2008

K1-500m  Katalin Kovács 1:56.195  Katrin Wagner-Augustin 1:56.475  Josefa Idem 1:57.035
K4-1000m Erik Vlček
Juraj Tarr
Michal Riszdorfer
Richard Riszdorfer
3:02.876 Torsten Eckbrett
Lutz Altepost
Norman Brockl
Björn Goldschmidt
3:04.284 Antonio Rossi
Franco Benedini
Luca Piemonte
Alberto Ricchetti
3:04.532
K1-500m  Kasper Bleibach 1:44.598  Michele Zerial 1:44.638  Anton Ryahov 1:45.275

2007

K4-1000m Dalma Benedek
Alexandra Keresztesi
Krisztina Fazekas
Tímea Paksy
3:27.060 Frederike Leue
Marina Schuck
Judith Hörmann
Gesine Ruge
3:29.613 Alice Fagioli
Alessandra Galiotto
Fabiana Sgroi
Stefania Cicali
3:29.726

2006

K2-500m Katalin Kovács
Nataša Janić
1:39.733 Fanny Fischer
Katrin Wagner-Augustin
1:41.017 Fabiana Sgroi
Alessandra Galiotto
1:41.381
K1-1000m  Dalma Benedek 3:53.155  Katrin Wagner-Augustin 3:53.635  Josefa Idem 3:56.735

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Leggi tutte le notizie di oggi su OA Sport

LA NOSTRA STORIA

OA Sport nacque l'11 novembre del 2011 come blog chiamato Olimpiazzurra, per poi diventare un sito web dal 23 giugno 2012. L'attuale denominazione è in uso dal 2015. Nell'arco degli anni la nostra filosofia non è mai mutata: tutti gli sport hanno la stessa dignità. Sul nostro portale le Olimpiadi non durano solo 15 giorni, ma 4 anni. OA Sport ha vinto il premio come miglior sito di Sport all'Overtime Festival di Macerata nel 2016, 2017, 2018, 2019 e 2020.

TAG:
Matteo Florio Sergiu Craciun Sofia Campana

ultimo aggiornamento: 14-07-2014


Lascia un commento

Canoa velocità, Europei Brandeburgo: niente finale per Matteo Florio, Campana/Murabito none nel K2 500

Canottaggio, La Mura: “Ho le idee più chiare dello scorso anno”