Italian Softball League: finale Bussolengo-La Loggia



L’atto finale dell’Italian Softball League sarà quello più prevedibile dopo la conclusione della regular season, ovvero la sfida tra le vincitrici dei due gironi: da un lato, le torinesi di La Loggia e dall’altro le veronesi di Specchiasol Bussolengo; le venete, in particolare, hanno però vissuto una semifinale combattutissima contro un Bollate orgoglioso come non mai.

Dopo l’1-1 dello scorso weekend, le ragazze di Luigi Soldi sono riuscite a portarsi in vantaggio conquistando, in trasferta, un successo per 3-0: decisiva, per l’ennesima volta, una straordinaria Greta Cecchetti, lanciatrice di livello assoluto. Quanto avviene sul monte fa la differenza anche nella quarta sfida: stavolta però è Kimberly Bruins, la straniera di Bussolengo, a volgere le sorti del match verso le biancoverdi, scatenando le sue ragazze ad un perentorio 7-0. Si arriva così a gara 5, ovviamente sempre sul diamante veronese per la miglior classifica: ne esce una sfida-manifesto del softball italiano, tra due grandissime formazioni. Bussolengo si impone 1-0, ma tecnica e agonismo si sono visti in quantità: Bollate, nonostante la giovanissima età, ha infatti venduto carissima la propria pelle, in una sfida resa equilibrata dal confronto tra le due straordinarie lanciatrici di cui sopra. A sbloccare la situazione, Valeria Bortolomai, sino all’anno scorso bollatese: battuta valida al settimo inning e punto marcato da Silvia Refrontolotto, per il trionfo delle venete.

Loading...
Loading...

Meno problemi, invece, per Rhibo La Loggia, che pure si rilassa decisamente in gara tre, forse cullandosi troppo nel 2-0 del primo weekend, e Fiorini Forlì in gara tre riesce clamorosamente a ribaltare uno 0-6 iniziale imponendosi 7-6: molto bene tra le romagnole Ilaria Cacciamani e Andrea Silvia Montanari, mentre alle piemontesi non bastano i due punti a testa di Jessica Camello e Isabella Dalbesio. In gara quattro, tuttavia, nessuna distrazione e La Loggia festeggia la finale imponendosi 9-5: positiva la performance della lanciatrice Lindsey Besser, inutile stavolta il coraggioso tentativo di rimonta di Forlì che, sotto 4-0, si riporta sul 4-3, ma non riesce a ripetere l’impresa del match precedente.

foto: Facebook Bussolengo Softball

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Loading...

Lascia un commento

scroll to top
Loading