Ginnastica, Erika Fasana: “Guarita dall’infortunio! In gara a febbraio”


Erika Fasana è una delle cinque favolose azzurre che a Londra 2012 hanno portato l’Italia nella finale olimpica a squadre per la prima volta nella nostra storia.

La stagione che sta per terminare, però, è stata una delle più difficili per la comasca che ha visto ripresentarsi l’infortunio alle tibie che l’aveva già colpita dopo l’esperienza britannica.

La 17enne è scesa in pedana in pochissime volte durante quest’anno: tre tappe di Serie A, Trofeo Internazionale di Jesolo. Impossibile andare ad Europei e Giochi del Mediterraneo causa quell’infortunio che poi l’ha messa ko per la seconda parte della stagione.

 

Erika, però, si è finalmente rimessa in forma e a Ginnastica Artistica Italiana ha dichiarato: “Ora sto bene l’infortunio alla tibia è guarito. Sono stata ferma per la tibia, ma non ho mai smesso di andare in palestra. Ho fatto praticamente solo parallele e potenziamento”.

E poi decide di scherzare con una battuta che va molto di moda nel mondo della Polvere di Magnesio quando ci si infortuna agli arti inferiori: “Vorrei informare tutti che mi candiderò per l’oro olimpico alle parallele”.

 

Ha ripreso gli allenamenti da circa un mese e dovrebbe essere pronta per la prima tappa di Serie A1, in programma l’8 febbraio prossimo a Firenze, dove vestirà il body della Brixia Brescia (ricordiamo che la sua società d’appartenenza è la Polisportiva Fino Mornasco dove si allena ancora alcune volte in settimana sotto lo sguardo di Laura Rizzoli).

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top