Short Track, Coppa del Mondo: poca fortuna per Fontana e Valcepina

oa-logo-correlati.png

Sabato davvero sfortunato per lo short track azzurro in quel di Shanghai. Nella prima tappa di Coppa del Mondo Arianna Fontana centra la finale nei 1500m, ma deve dire addio ai sogni di medaglia per essere stata danneggiata dalla coreana Cho, chiudendo poi lontanissima dal podio. Anche nei 500 metri la valtellinese non è fortunata e ferma la sua corsa in semifinale, stesso traguardo raggiunto da Martina Valcepina, vittima di una caduta quando si trovava in testa alla corsa.
Qui di seguito tutto il resoconto della giornata:

1500m DONNE: trionfa la coreana Shim davanti alla connazionale Kim e all’olandese Ter Mors. Davvero un peccato per la prova di Arianna Fontana, che in finale viene danneggiata dalla Cho (poi squalificata) e quindi deve chiudere al penultimo posto. Buona gara di Lucia Peretti, che si qualifica per la FinaleB, dove chiuderà quarta. Si ferma invece in semifinale la corsa di Martina Valcepina, sfortuna a capitare nella heat più difficile tra le tre.

1500m UOMINI: prosegue il dominio coreano a Shanghai, con un altro oro conquistato da Jinkyu Noh. Sul podio salgono anche il canadese Hamelin e il russo An. Yuri Confortola, dopo aver chiuso al quarto posto in semifinale, si piazza nella stessa posizione anche nella FinaleB. Eliminato ai quarti di finale l’altro azzurro Tommaso Dotti.

500m DONNE: grande disdetta per le azzurre. Sia Martina Valcepina che Arianna Fontana sfiorano l’accesso alla finale e si devono accontentare della finalina di consolazione anche a causa di un pizzico di sfortuna. Davvero un grandissimo peccato, perchè le nostre portacolori avevano mostrato una grandissima condizione e potevano sperare anche nella conquista di una medaglia. Un podio sul quale sono salite la cinese Fan davanti alla coreana Park e alla canadese St-Gelais.

500m UOMINI: nessun pattinatore azzurro era riuscito a raggiungere i quarti di finale in una gara vinta dal canadese Charles Hamelin, con il russo Grigorev e l’americano Alvarez, rispettivamente al secondo e terzo posto.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da yahoo.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top