Mondiali Firenze 2013: Specialized ancora d’oro nella cronosquadre

oa-logo-correlati.png

La Specialized-Lululemon conferma il titolo iridato nella cronosquadre femminile, aggiudicandosi la gara disputata questa mattina a Firenze che ha aperto ufficialmente il programma dei Mondiali di Toscana 2013.

La squadra statunitense, in testa già al primo e al secondo intermedio su Orica e Rabo, ha chiuso i 42 km totalmente piatti della prova odierna con il tempo di 51’10’‘ (media di 50.189 km/h); dunque, un’altra medaglia iridata per Trixi Worrack, Eleonora Van Dijk, Evelyn Stevens, Carmen Small, Katie Colclough e Lisa Brennauer. Medaglia d’argento per la Rabobank (Marianne Vos-Annemiek Van Vleuten-Roxane Knetemann-Pauline Ferrand-Thalita De Jong-Lucinda Brand) che termina a 1’11” dalle vincitrici; bronzo per la Orica-Ais, lo scorso anno alla piazza d’onore, distanziata di 1’34” (Amanda Spratt, Emma Johansson, Melissa Hoskins, Loes Gunnewijk, Shara Gillow e Annette Edmonson).  Giù dal podio la RusVelo, ottimo il quinto posto della Cipollini-Alé-Galassia (Jasinska-Guderzo-Antoshina-Carretta-Scandolara-Tagliaferro) distanziata di 2’19”, mentre la BePink ha chiuso undicesima davanti alla Michela Fanini-Rox; quindicesimo e sedicesimo posto per Faren-Kuota e Vaiano-Fondriest. Tredicesime, invece, le norvegesi dell’Hitec delle quali fanno parte anche Rossella Ratto ed Elisa Longo Borghini.

In conclusione, una nota critica: trattandosi di una gara iridata disputata in Italia, sarebbe stato lecito attendersi una copertura televisiva su uno dei due canali tematici della televisione pubblica. Effettivamente la diretta era prevista in palinsesto, ma poi, al momento della messa in onda, è stata sostituita dai Mondiali di cicloamatori, anche se le responsabilità, chiaramente, sono da attribuire per la maggior parte a chi non ha prodotto il live dell’evento più che allo stesso network: vedremo come andrà nei prossimi giorni. Ad ogni modo, non crediamo che il ciclismo femminile meriti questo trattamento.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top