Hockey ghiaccio, A Elite: Top & Flop della terza giornata

oa-logo-correlati.png

Ecco la consueta rubrica settimanale con i migliori e i peggiori della giornata del campionato di hockey su ghiaccio appena disputata.

Top

Brian Stephen Ihnacak: l’italo-canadese fa volare il Valpellice con la sua doppietta ad inizio match che ha stroncato sin da subito le speranze di vittoria del Cortina. Per il 28enne attaccante sono le prime due reti messe a segno in campionato.

Lupi Fiat Professional Val Pusteria: unica squadra in testa alla classifica a punteggio pieno. I Lupi sabato sera si sono imposti in un match difficilissimo in casa del Renon per 2-1 facendo capire le loro ambizioni stagionali. Grande protagonista dell’incontro il portiere dei Lupi Jean Aubin, autore di splendide parate che hanno salvato il risultato.

SSI Vipiteno Weihenstephan: i Broncos riescono nell’impresa di battere l’Asiago campione in carica. Un secondo parziale eccezionale, con ben quattro reti di fila messe a segno. Poi una difficile gestione del risultato (tre reti subite) fino all’attesa sirena finale.

Milano Rossoblu: dopo due sconfitte nei primi due match giocati, arrivano i primi tre punti per la squadra milanese. All’Agorà vittoria sul Fassa per 4-3 con le reti di Fritsch, Migliore, Shell e Gellert.

Flop

Migross Asiago: tutti si aspettavano il terzo successo consecutivo, invece i ragazzi di coach John Parco si fanno sorprendere in casa della neopromossa Vipiteno. La svegliata arriva troppo tardi, le quattro reti subite sono troppe per la rimonta.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top