Ginnastica, Coppa del Mondo 2013: tutte le vincitrici

oa-logo-correlati.png

A Osijek (Croazia) si è disputata nel weekend l’ultima tappa della Coppa del Mondo dedicate alle specialità. Al femminile non si sono viste grandissime cose, con un parterre privo di grandi stelle: le big si stanno allenando al meglio o hanno già fatto l’ultima uscita prima dei Mondiali che scatteranno tra due settimane esatte.

 

Si sono, però, assegnate le varie coppette di specialità e qui i nomi sono più o meno importanti.

Diana Bulimar conquista il corpo libero grazie ai due successi in Qatar e in Portogallo e al secondo posto in Francia.

Vasiliki Millousi primeggia alla trave grazie alla sua regolarità: terza in Francia, seconda in Germania, quarta in Slovenia.

Oksana Chusovitina si porta a casa l’ennesimo trionfo: suo il volteggio grazie alla storica vittoria in Germania, al secondo posto in Portogallo e al terzo in Francia.

Jana Sikulova è la regina delle parallele asimmetriche: il terzo posto in Francia, il terzo in Slovenia e il quarto in Germania bastano per alzare il trofeo.

 

Di seguito i risultati delle gare croate.

CORPO LIBERO:

1.         Jessica Lopez (Venezuela)                  13.775

2.         Krystyna Sankova (Ucraina)               13.650

3.         Angelina Kysla (Ucraina)                   13.525

 

TRAVE:

1.         Sanne Wevers (Paesi Bassi)               14.650

2.         Jessica Lopez (Venezuela)                  14.575

3.         Krystina Sankova (Ucraina)               14.175

 

PARALLELE ASIMMETRICHE:

1.         Ekaterina Kramerenko (Russia)         14.425

2.         Kristyna Palesova (Rep. Ceca)            14.050

3.         Jessica Lopez (Venezuela)                  13.875

 

VOLTEGGIO:

1.         Noel Van Klaveren (Paesi Bassi)       14.763

2.         Chantysha Netteb (Paesi Bassi)         14.513

3.         Thi Ha Thanh Phan (Viet Nam)        14.288

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top