Europei basket 2013 : grande Italia all’esordio, le pagelle degli azzurri

oa-logo-correlati.png

Un esordio perfetto dell’Italia all’Europeo di basket. La nostra nazionale ha sconfitto per 76-69 la Russia ed ora può guardare con maggior serenità alla prossima sfida con la Turchia, dove un’altra vittoria potrebbe essere fondamentale per la qualificazione alla seconda fase. Oggi gli azzurri sono stati straordinari, soprattutto Datome e un grande Cusin. Andiamo a vedere le loro pagelle:

DATOME 8: prestazione straordinaria del capitano azzurro. Miglior marcatore dell’incontro con 25 punti, al quale si uniscono anche 8rimbalzi e 2assist. Presenza sia in attacco che in difesa, giocando con una grinta ed un’intensità straordinaria. Glaciale nell’ultimo minuto dalla lunetta

ARADORI 6,5: unico azzurro oltre a Gigi e al Beli a finire in doppia cifra (13 punti). Parte in quintetto e non delude la scelta di Pianigiani con la solita prova di carattere. Bravissimo anche lui nella gestione di un finale complicato

GENTILE 6,5: “litiga” un po’ troppo con gli arbitri ed infatti esce per cinque falli, ma la grinta e l’aggressività mostrata sono proprio ciò che chiede l’allenatore. Nel terzo quarto è uno di quelli che suona la carica azzurra.

ROSSELLI s.v: pochissimi minuti, ma la gioia dell’esordio europeo

VITALI s.v: anche per lui poco utilizzo, ma cerca comunque la conclusione senza fortuna.

POETA 6: fa il suo esordio nel terzo quarto per far rifiatare Diener. Grande intensità e voglia di fare. Il giusto atteggiamento.

MELLI 6: parte male e finisce bene in una posizione non sua e che sta cercando di perfezionare di gara in gara.

BELINELLI 7: non si becca mezzo voto in più per il 57% dalla lunetta, che ci fa soffrire troppo nel finale. Tolto gli errori ai liberi, resta una grande partita, condita da sedici punti. Per larghi tratti diventa play e gestisce lui il gioco. Con Datome può formare una coppia inarrestabile.

DIENER 6,5: due triple in momenti importanti e la solita attenta regia. Esordio molto positivo con la maglia della nazionale

CUSIN 7,5: la sorpresa più bella della serata. Gioca una grandissima partita, soprattutto in difesa dove mette a segno anche tre stoppate. Sei punti e nove rimbalzi, non si poteva chiedere di meglio.

MAGRO s.v: pochi minuti, ma anche per lui resta la gioia dell’esordio

CINCIARINI 6: ci si poteva aspettare qualcosa di più. Poco brillante in attacco (zero punti), ma comunque bene in difesa.

PIANIGIANI 7,5: chiedeva una squadra con gli attributi e che avesse voglia di lottare su ogni pallone ed oggi i ragazzi lo hanno seguito alla lettera. Esordio migliore non poteva esserci.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da fibaeurope.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top