Calcio: Italia, match-ball contro la Repubblica Ceca

oa-logo-correlati.png

Match-ball azzurro. Stasera, allo Juventus Stadium di Torino, l’Italia può strappare aritmeticamente il biglietto per i Mondiali 2014 sconfiggendo la Repubblica Ceca. La sfida d’andata finì 0-0, con espulsione di Balotelli, ma la Nazionale post Confederations Cup ha conquistato enorme fiducia nei propri mezzi e ora sa soffrire, correre e vincere. Grazie soprattutto ad un gruppo coeso e ben gestito da Cesare Prandelli, grazie i gol di un 31enne mai domo come Alberto Gilardino e grazie alle parate provvidenziali di Gigi Buffon.

Sotto, dunque, con l’impegno ceco. Chiudere i conti già oggi vorrebbe dire affrontare al meglio le ultime sfide, con l’opportunità di valutare le ultime pedine ancora in dubbio in ottica Brasile. Poche, ma che ancora scalpitano per trovare uno spazio. E’ il caso dello stesso Gilardino, che si candida a vice Balotelli considerato il carattere a tratti focoso, ma anche di De Silvestri e Pasqual, chiamati a sostituire gli infortunati Abate, Antonelli e De Sciglio. Quest’ultimo, notizia di ieri, dovrà operarsi al menisco come rivelato dal Milan tramite un comunicato ufficiale. Da Palermo buone indicazioni anche da Thiago Motta, con Montolivo che però dovrebbe tornare titolare anche a causa dell’infortunio di Marchisio al fianco dei sempre ottimi Pirlo e De Rossi.

In attacco, spazio a Mario Balotelli. Trovare il giusto feeling con i compagni e soprattutto con il gol è fondamentale fin da ora per il fuoriclasse rossonero. In più, farlo a Torino avrebbe un sapore speciale: l’ex nerazzurro è poco amato dal popolo di fede bianconera – che non sarà poco per la prima degli azzurri stasera nel nuovo impianto – e la sua prestazione potrebbe  in qualche modo riconciliare le parti. Perché quest’Italia, per vincere, ha bisogno del massimo affiatamento.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da:

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top