Calcio: Italia, logico pensare a Totti e Di Natale per i Mondiali?

oa-logo-correlati.png

Ottenuta la qualificazione ai Mondiali 2014 con due turni d’anticipo, per Cesare Prandelli è già tempo di pensare ai ventitré giocatori da portare in Brasile. Gran parte della rosa pare certa: un’ossatura collaudata, in occasioni così importanti, non potrà che giovare alla Nazionale. Negli ultimi giorni, però, dai nostalgici si alzano interessanti suggestioni: il ct dovrà convocare anche Francesco Totti e Antonio Di Natale, in caso di stagioni positive con Roma e Udinese?

Le correnti di pensiero sono due. Da una parte, chi punta sulla gioventù: Balotelli, Insigne, El Shaarawy, magari Osvaldo e Rossi e al massimo l’eccezione Gilardino, punta 31enne dal rendimento assicurato. Pepito, però, è un azzardo: quanto reggerà il ginocchio pluri-operato dopo due anni di stop? E il Faraone, invece, riuscirà a difendere la maglia da titolare al Milan dopo gli arrivi di Kakà e Matri? Considerate tutte queste premesse, dunque, ecco l’altra ipotesi: sarà l’ultimo appuntamento di Prandelli come ct e presumibilmente l’ex viola si giocherà a pieno tutte le proprie carte, senza progetti futuri e con i migliori del momento a disposizione. Quindi…

Quindi sarà un campionato interessante. Oltre alla lotta scudetto, occhi puntati sui due highlander, Totti e Di Natale. Le qualità per marcare la differenza ci sono sempre, anche se va ricordato come il capitano dei giallorossi abbia chiuso con l’azzurro parecchie stagioni fa. Lo stesso, ormai, vale quasi anche per il friulano, assente dagli Europei 2012. Le porte però non sono del tutto chiuse, mai come in questo frangente tutto il potere decisionale transiterà nelle mani e nella mente del commissario tecnico. E intanto se ne continua a parlare, con una domanda che impazza: sarebbe segno di un calcio con pochi talenti o una strategia tattica per sognare qualcosa di grande in Brasile? Gli italiani, nei milioni di Bar Sport della Penisola, hanno di cosa discutere fino al prossimo maggio.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: gazzettagiallorossa.it

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top