Calcio: 32 paesi si candidano per ospitare Euro 2020

oa-logo-correlati.png

Sarebbero trentadue i paesi candidati per ospitare Euro 2020, l’Europeo di calcio itinerante che toccherà tredici città di altrettante nazioni diverse. Lo ha comunicato il segretario generale della Uefa Gianni Infantino, al termine di una riunione del Comitato Esecutivo a Dubrovnik.

Queste tutte le candidature: Armenia (Yerevan), Azerbaijan (Baku), Bielorussia (Minsk), Belgio (Bruxelles), Bulgaria (Sofia), Croazia (Zagabria), Repubblica Ceca (Praga), Danimarca (Copenhagen), Inghilterra (Londra), Finlandia (Helsinki), Francia (Lione), ERJ Macedonia (Skopje), Germania (Monaco), Grecia (Atene), Ungheria (Budapest), Israele (Gerusalemme), Italia (Roma, Milano), Kazakistan (Astana), Olanda (Amsterdam), Polonia (Varsavia, Chorzow), Portogallo (Lisbona, Porto), Repubblica d’Irlanda (Dublino), Romania (Bucarest), Russia (San Pietroburgo), Scozia (Glasgow), Serbia (Belgrado), Spagna (Madrid, Barcellona, Bilbao, Valencia), Svezia (Solna), Svizzera (Basilea), Turchia (Istanbul), Ucraina (Kiev, Donetsk) e Galles (Cardiff).

Le proposte dovranno essere ufficializzate entro il 25 aprile 2014, mentre la scelta definitiva sarà effettuata tramite votazione nel settembre dell’anno prossimo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Tag

Lascia un commento

Top