Vuelta 2013: a Matthews la prima volata

oa-logo-correlati.png

L’australiano Michael Matthews (Orica-GreenEdge) fa festa nella quinta tappa della Vuelta 2013, 174 km con traguardo al Lago de Sanabria che si concludono con la prima volata di questa edizione.

Cinque atleti vanno all’attacco nei primi chilometri, pur sapendo che le squadre dei velocisti non si faranno scappare una delle poche occasioni di arrivo in volata: il colombiano Winner Anacona, l’encomiabile francese Nicolas Edet (già il più combattivo ieri), l’altro transalpino Arnaud Courteille, il belga Jurgen Van de Walle e lo spagnolo Antonio Piedra vendono però cara la pelle e restano al comando addirittura fino ai -4, quando si concretizza il duro lavoro di Omega Pharma e Orica GreenEdge. A gruppo compatto, ci prova il basco Pablo Urtasun, senza però avere alcuna possibilità; Matthews concretizza così il grande lavoro dei compagni di squadra, centrando il terzo successo stagionale dopo le due tappe al Tour of Utah. Il ventitreenne di Canberra, campione del mondo Under 23 nel 2010, ha preceduto l’argentino Maximilian Richeze (Lampre) e il belga Gianni Meersman (Omega Pharma); nono posto per Daniele Ratto (Cannondale). La maglia rossa resta sulle spalle di Vincenzo Nibali.

Domani un’altra opportunità per i velocisti nei 175 km da Guijuelo a Cáceres.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top