Volley, Grand Prix: si inizia! L’Italia per sognare

oa-logo-correlati.png

Inizia finalmente la stagione che conta per la Nazionale femminile di volley. Dopo il podio di Montreux e le quattro vittorie nelle amichevoli dell’ultima settimana (due contro i Paesi Bassi, due contro l’Argentina), le ragazze di Marco Mencarelli iniziano domani l’avventura nel Grand Prix, la competizione itinerante della pallavolo mondiale.

Tre weekend contro le migliori squadre del Pianeta per testare al meglio la propria condizione fisica, per preparare al meglio gli Europei e chissà magari anche per strappare il pass per le Final Six.

 

Nei prossimi tre giorni le azzurre saranno impegnate a Montichiari (Brescia) contro Germania, Kazakhstan e Argentina. Contro queste ultime due formazioni non dovrebbero esserci problemi e dovrebbero arrivare due comode vittorie (specialmente con le asiatiche). Con la Germania sarà, invece, match duro e rognoso, con l’Italia che ha ancora l’incubo di quanto successo l’ultima volta agli Europei.

Questa, però, è totalmente una nuova Nazionale, giovane, arrembante, molto futuribile, tutta da studiare e su cui puntare molto per i prossimi anni. Se sarà capace di arrivare subito nelle posizioni di vertice lo scopriremo nell’avvicinamento alla rassegna continentale (dal 6 settembre).

 

Martina Guiggi sarà la nuova capitana e accanto a lei al centro ci sarà Valentina Arrighetti: due esperte a fare da cardine. La giovane Chirichella è già ad un ottimo livello e avrà diverso spazio per dire la sua.

In palleggio scelta difficile tra Camera e Signorile: staremo a vedere. Opposto assolutamente Valentina Diouf, che si sta comportando egregiamente e che può essere davvero la chiave capace di scardinare le difese avversarie. Martelli Carolina Costagrande e Caterina Bosetti, ma qui ci sono diversi ricambi di prim’ordine. Libero Monica De Gennaro.

Sarà una squadra incisiva, che punterà molto sul servizio e sul muro, ma che avrà nella ricostruzione uno dei suoi punti forti: dando palloni appetibili alla Diouf le possibilità di successo aumenterebbero a dismisura.

 

Queste tutte le convocate.

PALLEGGIATRICI: Letizia Camera, Noemi Signorile

CENTRALI: Valentina Arrighetti, Martina Guiggi, Cristina Chirichella

OPPOSTI/SCHIATTRICI: Valentina Diouf, Indre Sorokaite, Valentina Fiorin, Carolina Costagrande, Caterina Bosetti, Cristina Barcellini

LIBERO: Monica De Gennaro

 

Questo il programma dettagliato. Le partite dell’Italia saranno trasmesse in diretta su RaiSport.

Venerdì 2 agosto:

17.30   Germania – Kazakhstan

20.30   Italia – Argentina

 

Sabato 3 agosto:

17.30   Germania – Argentina

20.30   Italia – Kazakhstan

 

Domenica 4 agosto:

17.30   Argentina – Kazakhstan

20.30   Italia – Germania

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top