Volley, Grand Prix: Italia, risveglio amaro! 3-0 dal Giappone

oa-logo-correlati.png

Brutto debutto dell’Italia nella Final Six del Gran Prix. Le azzurre di Marco Mencarelli si schiantano contro il Giappone con un netto 3-0 (25-18; 25-19; 25-22).

Tre le fasi tecnico-tattiche che hanno deciso l’incontro in favore delle padrone di casa: un servizio davvero eccellente che ha prodotto punti (8 aces) e messo totalmente in difficoltà la nostra ricezione; delle ottime percentuali in attacco; i troppi errori dell’Italia (addirittura 22, contro i 12 delle nipponiche).

 

Nel sestetto titolare mancava Martina Guiggi (rimasta fuori per tutto l’incontro) sostituita da una comunque brava Cristina Chirichella affiancata al centro da Valentina Arrighetti, per l’occasione capitana.

Per il resto tutto secondo previsione: Noemi Signorile in palleggio (non al top), Valentina Diouf opposto (la migliore delle nostre, 10 vincenti e 4 muri), già detto delle centrali, di banda Carolina Costagrande e Caterina Bosetti. La varesina giocava una brutta partita per un set e mezzo (un solo punto a referto) e veniva sostituita da Indre Sorokaite che si scatenava con 8 bombe. Libero Alessia Gennari, visto che la De Gennaro ha ancora problemi.

Domani, alle 6.30 ora italiana, la sfida alla Cina, dominatrice del round eliminatorio e che in mattinata ha sconfitto la Serbia (3-1). Nell’altro match il Brasile ha demolito gli Stati Uniti, campioni in carica.

Lascia un commento

Top