VIDEO ESCLUSIVO – Cassarà derubato ai quarti: ecco le prove!

oa-logo-correlati.png

Dopo l’oro a squadre forse la rabbia è un po’ diminuita, ma Andrea Cassarà ha parecchio da recriminare per come è andata la sua gara individuale. Eliminato nei quarti, a un passo dalla medaglia, per una sola stoccata dal carneade ucraino Herstyk, deve digerire anche un’altra beffa.

Sul punteggio di 14-14, infatti, un suo attacco è stato segnalato in bersaglio non valido, ma sulla sua maschera ha brillato la luce verde. Sarebbe stato il 15-14 che dava la semifinale al campione bresciano. Sul momento nessuno se n’è accorto, ma le immagini parlano chiaro. Olimpiazzurra ve le ripropone IN ESCLUSIVA rallentate e ingrandite.

Dalle immagini è chiarissimo come si accenda la luce verde sulla maschera e, sebbene la punta sia coperta dal corpo di Cassarà, l’impressione è che vada a toccare la gorgiera, la parte sotto la maschera che ormai da qualche anno è stata elettrificata diventando bersaglio valido.

Perché? Un errore di trasmissione del wi-fi. La maschera, infatti, è collegata direttamente, attraverso il cavetto chiamato in gergo “coccodrillo” all’impianto elettrico che trasmette le stoccate. La macchinetta che dà il non valido, invece, riceva il segnale via wireless. Una volta, fino a qualche anno fa, si tirava con i rulli. All’epoca Cassarà sarebbe stato medaglia. Stavolta gli sarebbe bastato accorgersene subito e chiedere la moviola per vincere il suo quarto di finale e continuare a sognare il titolo mondiale.

http://www.youtube.com/watch?edit=vd&v=7FYkBQP_ESw

Tag

Lascia un commento

Top