Tre Valli Varesine: a Campione spunta Durasek

oa-logo-correlati.png

CAMPIONE D’ITALIA – Il croato Kristijan Durasek (Lampre-Merida) si aggiudica la novantatreesima edizione della Tre Valli Varesine, transitando per primo in cima allo strappo di Campione d’Italia.

Tra i tentativi più importanti prima dell’azione decisiva, si segnala quello di un plotoncino di circa dieci atleti di cui fanno parte anche Emanuele Sella, Francesco Gavazzi e il giovanissimo Gianfranco Zilioli, uno degli under 23 più brillanti del panorama azzurro ora in stage con l’Androni-Venezuela. Il gruppo all’inseguimento, per lunghi tratti condotto da un encomiabile Stefano Pirazzi (Bardiani)-che poi non disdegnerà nemmeno un tentativo personale-, si riporta sulla testa della corsa a 25 km dall’arrivo, poco prima dell’ultimo sconfinamento in territorio elvetico. Nelle ultime fasi, RusVelo e CCC tengono alto il ritmo, a dimostrazione delle più che giustificate ambizioni di Davide Rebellin, già vincitore qui nel 2011; la Lampre cerca poi di lanciare Damiano Cunego, ma il primo scatto secco è operato dal colombiano Leonardo Duque all’imbocco della salita finale. Ai -2 ci provano il calabrese Francesco Manuel Bongiorno e Kristijan Durasek; il loro vantaggio appare sin da subito incolmabile, anche se Alexsandr Kolobnev tenta di rientrare. A 200 metri dall’arrivo, il ventiseienne croato stacca l’atleta della Bardiani e va a cogliere il primo successo della carriera; seconda piazza per l’ottimo Bongiorno, quindi Kolobnev, il russo Ivan Rovny e l’indomabile Davide Rebellin. Per la Lampre, dunque, il secondo successo in tre giorni a riscattare una stagione sin qui non proprio soddisfacente.

foto Bettini

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top