Tennis, Fabio Fognini: uno Us Open davvero importante

oa-logo-correlati.png

Dopo un’estate straordinaria, nella quale ha conquistato i primi due tornei della carriera (Stoccarda e Amburgo) e raggiunto anche la finale in quel di Umago, Fabio Fognini si è presentato sul cemento americano per confermare questi risultati e per migliorare ancora di più la propria classifica, cercando di sfondare definitivamente il muro dei primi quindici del mondo.

Purtroppo il tennista ligure dall’Europa si è portato dietro una stanchezza fisica e mentale incredibile, che lo ha costretto a dire praticamente subito addio sia al torneo di Montreal che a quello di Cincinnati. Le pile erano davvero scariche e non abbiamo mai potuto assistere al vero Fognini; anzi l’ultima sfida con Stepanek ha riportato alla luce i problemi passati, con quelle crisi di testa e follie varie che hanno caratterizzato la prima parte della sua carriera.

Fra qualche giorno comincia l’ultimo Slam dell’anno, gli Us Open, e c’è grande curiosità nel vedere quale Fognini vedremo ai nastri di partenza a Flushing Meadows. Il 26enne di Arma di Taggia è l’azzurro con le maggior possibilità di andare avanti e da lui ci aspettiamo che possa migliorare il risultato dell’anno precedente, quando raggiunse il terzo turno e fece sudare all’ultimo torneo della carriera Andy Roddick.

Fabio deve assolutamente recuperare le energie perse in un mese e mezzo di fuoco e la settimana di pausa potrebbe essere servita a questo. Lo Slam americano è un passaggio importante per la carriera del nostro portacolori, che deve dimostrare di aver raggiunto definitivamente una certa maturità. Anche sul piano tecnico ci si aspetta un progresso sul cemento, perchè il ligure dovrà stare più vicino alla linea di fondo campo, cercando di anticipare e velocizzare il proprio gioco.

Un mese fa parlavamo di aver trovato un possibile campione, adesso tocca a Fabio non farci rimangiare il tutto, dimostrando una volta per tutte di essere quel giocatore pronto alla definitiva consacrazione.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da tennis-pronostics.com

 

clicca qui se vuoi interagire nel nostro Gruppo Facebook

clicca qui, invece, per mettere “mi piace” ed entrare nella nostra pagina Facebook

Tag

Lascia un commento

Top