Stefano Pirazzi: “Il mio stile sempre all’attacco”

oa-logo-correlati.png

VARESE – Ci sono quei corridori che vincono tanto, ma magari sono poco apprezzati dal pubblico, e quei corridori che fanno fatica a centrare un successo, diventando però “eroi” dei tifosi per il loro stile di corsa. Stefano Pirazzi appartiene alla seconda categoria: sempre all’attacco, sempre in fuga, sempre davanti. Una maglia azzurra di miglior scalatore vinta all’ultimo Giro d’Italia come coronamento di questo modo di essere: “Vincere una delle maglie in palio alla corsa rosa è stata davvero una soddisfazione immensa” – ha dichiarato alla partenza della Tre Valli Varesine di venerdì, dove peraltro si è distinto per interminabili tirate in testa al gruppo e per un attacco, ça va sans dire, all’imbocco della salita finale.

No, non ho mai pensato di cambiare stile di corsa. E’ il mio marchio, è così da sempre e sempre lo sarà: sin dalle categorie giovanili mi sono trovato bene a correre in modo offensivo.” – ha concluso il ciociaro della Bardiani-CSF.

foto tratta da bardianicsf.it

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

scroll to top