Scherma, Mondiali: bronzo per Irene Vecchi

oa-logo-correlati.png

Semifinale amara anche per Irene Vecchi ai Mondiali di Budapest. Carnefice della sciabolatrice azzurra è stata Ekaterina Dyachenko con il punteggio di 15-12, in un assalto che ha sempre visto la russa avanti ed in controllo della situazione. La reazione della livornese c’è stata, ma troppo tardi e solo sul 14-9, ad incontro ormai compromesso, che vale alla campionessa europea in carica il bronzo e la prima medaglia iridata della carriera.

Con il precedente bronzo di Aspromonte, salgono a quattro le medaglie complessive della spedizione azzurra in terra ungarica, dopo l’oro di Arianna Errigo e il bronzo di Elisa Di Francisca nel fioretto.

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top