Mosca 2013: Bolt e una 4×100 d’oro! Nel mito dell’atletica

oa-logo-correlati.png

Usain Bolt entra definitivamente nel mito dell’atletica leggera. Uomo più medagliato nella storia ai Mondiali: 8 ori e 2 argenti. Uomo più titolato (8 ori) insieme a Carl Lewis e Michael Johnson. Primo uomo a riuscire nella storica doppietta 100m-200m in due edizioni diverse, primo a realizzare la tripletta 100m-200m-4×100 in due edizioni, addirittura tre volte l’accoppiata 200m-4×100. A tutto questo aggiungiamoci i due argenti di Osaka 2007 (200m e staffetta, ultima vittoria USA in una prova a squadre) e le due triplette olimpiche a Pechino 2008 e Londra 2012.

 

Sì, l’uomo più veloce del Mondo ha guidato la sua Giamaica a un bellissimo oro con un ottimo 37.36. Nesta Carter, bronzo nella gara individuale, parte ottimamente e va verso il cambio con Kemar Bailey-Cole: una magia con un cambio di mani in zona cambio consente di non perdere il testimone. Via verso Nickel Ashmeade, ma gli Stati Uniti stanno guidando incredibilmente la gara. Tutto si decide nell’ultima frazione: lo scontro diretto tra Usain Bolt e Justin Gatlin.

L’americano, però, sbaglia il cambio, invade la corsia del Fulmine che invece scappa via con una progressione fenomenale e si consegna alla gloria. USA secondi (37.66), mentre terzo è il Canada (37.92) che sfrutta al meglio l’errore della Gran Bretagna (37.80), squalificata per un cambio oltre la zona limite.

Lascia un commento

scroll to top