Mondiali Scherma 2013, flop azzurro nella sciabola maschile

berrè-samele.jpg

Se non fosse stato per Enrico Berrè che è stato capace di spingersi fino ai quarti di finale, quella di oggi sarebbe stata una vera e propria ecatombe per gli sciabolatori azzurri ai Mondiali di Scherma 2013 a Budapest: nella prova individuale infatti nessuno degli azzurri è riuscito ad entrare in zona medaglie.

Dopo aver brillantemente superato il primo turno, dai sedicesimi sono cominciate le prime defezioni: clamorosa quella di Occhiuzzi, mentre Montano è passato con il brivido salvo poi essere eliminato al turno successivo insieme al foggiano Samele.

Il solo Berrè è rimasto in corsa dopo aver eliminato agli ottavi il sudcoreano Gu, ma nei quarti si è scontrato con il rumeno Dolcineau, giustiziere di Samele, che ha avuto la meglio nettamente per 15-4.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top