Mondiali MTB: sfortuna Lechner! La Bresset si conferma d’oro

oa-logo-correlati.png

Grandi emozioni nella prova élite femminile ai Mondiali di MTB in corso di svolgimento a Pietermaritzburg, dove la francese Julie Bresset si conferma campionessa del mondo al termine di un lunghissimo testa a testa con la polacca Maja Wloszczowska, staccata solamente negli ultimi metri. Medaglia di bronzo all’esperta svizzera Esther Süss, staccata di 1’06”, quindi la russa Kalentieva e la slovena Zakelj, una delle deluse di giornata.

Ma sul podio avrebbe potuto finirci, per la seconda volta in carriera nell’individuale élite, anche Eva Lechner: la ventottenne di Appiano sulla Strada del Vino parte fortissimo e resta stabilmente nelle prime tre posizioni per quasi due giri, prima di una rovinosa caduta, su un circuito peraltro davvero difficile, che la costringe a salutare i sogni di gloria. La Lechner tuttavia non demorde, risale in sella e tenta una clamorosa rimonta, ma le migliori sono ormai andate e deve accontentarsi della decima piazza a 3’58” dalla vincitrice (era diciannovesima dopo l’incidente).

Nel pomeriggio la gara maschile élite, con Marco Aurelio Fontana che dovrà vedersela anzitutto con due “marziani” come Nino Schurter e Julien Abslaon.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top