Golf, la Ryder Cup 2014 inizia dal Wales Open

oa-logo-correlati.png

La rincorsa alla Ryder Cup 2014 comincia da Celtic Manor (Newport) con il Wales Open (montepremi € 2.100.000), primo torneo valido per lo speciale ordine di merito che qualificherà i primi quattro classificati alla sfida Europa-USA del prossimo anno. Cinque nomi, invece, usciranno dai punteggi ottenuti nel ranking mondiale, mentre i restanti tre posti saranno assegnati direttamente dal capitano, Paul McGinley, che aprirà il torneo gallese con il primo colpo della giornata.

Difende il titolo il thailandese Thongchai Jaidee, alla ricerca di una doppietta di difficile realizzazione, ma comunque non impossibile. Lecito attendersi, invece, grandi battaglie tra i giocatori europei per i motivi di cui sopra; tra i principali favoriti vanno annoverati il nostro Francesco Molinari se riuscirà a trovare la giusta continuità nelle quattro giornate, la consueta truppa spagnola formata da Gonzalo Fdez-Castaño, Rafa Cabrera-Bello, Miguel Angel Jimenez e Alvaro Quiros, il gioiellino danese Thorbjorn Olesen,  l’austriaco Bernd Wiesberger, lo scozzese Stephen Gallacher, in forma dopo l’ottimo Johnnie Walker, l’olandese Joost Luiten, il francese Grégory Bourdy e l’inglese Chris Wood. Tra gli intercontinentali, possono puntare al bersaglio grosso il thailandese Kiradech Aphibarnrat e l’australiano Brett Rumford.

Sul palcoscenico della vittoria europea nella Ryder Cup 2010 saranno impegnati anche Lorenzo Gagli e Alessandro Tadini, mentre Matteo Delpodio non sarà in Galles. Il fiorentino, al momento, manterrebbe la carta per l’European Tour (101°), ma deve necessariamente incamerare premi per non rischiare. A Tadini (166°), invece, servirebbe un miracolo per scalare la Race to Dubai fino alla 120ma posizione, più che mai lontana e apparentemente irraggiungibile.

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Clicca qui per iscriverti al gruppo su Facebook e qui per mettere Mi Piace alla pagina.

Tag

Lascia un commento

Top