Eurobasket 2013: una Russia con molte assenze punta su Shved

oa-logo-correlati.png

L’Eurobasket 2013 si avvicina e cominciamo ad analizzare quali saranno le prime avversarie dell’Italia e come arrivano alla manifestazione continentale. L’estate azzurra è stata particolarmente travagliata, ma non si può certo dire che anche quella della Russia non lo è stata. Una vera e propria rivoluzione quella che ha dovuto subire la nazionale capace di conquistare il bronzo alle ultime Olimpiadi. Una serie di infortuni e addii che possono tranquillamente essere contrapposti a quelli della nostra squadra.

L’assenza più illustre è sicuramente quella di Andrei Kirilenko, stella del basket russo, che ha deciso di dire basta all’avventura in nazionale dopo tanti anni da protagonista. All’Europeo non mancherà, come detto, solamente il giocatore dei New Jersey Nets, ma sono davvero tante le assenze illustri: Viktor Khryapa, Timofey Mozgov, Sasha Kaun, Sergey Bykov e per ultima anche quella di Andrei Vorontsevich, ala del CSKA Mosca.

Sono nomi pesanti e che cambiano completamente le ambizioni e gli obiettivi della Russia, che resta comunque una squadra da non sottovalutare soprattutto per l’immenso carattere e voglia di vincere che i russi hanno sempre e comunque dimostrato. La stella della squadra a questo punto sarà Aleksey Shved, play che ha chiuso l’ultima stagione NBA con Minnesota ad oltre otto punti di media a partita. Nel roster è presente anche un altro “americano” e si tratta di Sergey Karasev, scelto nel draft di quest’anno dai Cleveland Cavaliers. Piccolo particolare Sergey è il figlio del ct russo Vasily Karasev.

 

Questi i convocati di Vasily Karasev per l’Eurobasket 2013:

Semen Antonov
Vitaly Fridzon
Sergey Karasev
Dmitry Khvostov
Dmitry Kulagin
Valerii Likhodei
Sergey Monya
Anton Ponkrashov
Alexey Savrasenko
Aleksey Shved
Dmitry Sokolov
Evgeny Valiev
Evgeny Vorovov

 

Italia-Russia sarà proprio il match d’esordio per entrambe le compagini nel gruppo D, che comprende anche Grecia, Turchia, Svezia e Finlandia. Potrebbe essere già una partita decisiva per il futuro di una o dell’altra squadra. Palla a due alle ore 21.00 alla Bonifika Arena di Komper.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da nba.com

clicca qui per entrare nel nostro gruppo Facebook ed interagire con noi

clicca qui per mettere “Mi Piace” alla nostra pagina

Lascia un commento

scroll to top