Dressage, Europei Herning 2013: dominio Dujardin, Truppa fuori dalle 20

oa-logo-correlati.png

La campionessa olimpica britannica Charlotte Dujardin (su Valegro) si conferma la più forte e conquista la medaglia d’oro agli Europei di dressage di Herning (Danimarca) nella specialità del Gran Prix Special.

L’amazzone d’Oltremanica, già regina continentale nel 2011, ha ottenuto una percentuale di 85.699, precedendo la tedesca Helen Langehanenberg (84.330) e l’olandese Adelinde Cornelissen (81.548), bronzo proprio come alle Olimpiadi di Londra 2012.

Prestazione al di sotto delle aspettative per l’azzurra Valentina Truppa, ventunesima con il suo Fixdesign Eremo del Castegno (71.830) e dunque eliminata dal freestyle che si disputerà domenica (specialità dove tra l’altro l’italiana puntava in maniera particolare).

Una battuta d’arresto di cui fare tesoro, come afferma la stessa Truppa: “Sono esperienze che aiutano a crescere più dei successi , perché ti rammentano le tante variabili che compongono una vittoria, o una buona performance. Quando qualcosa non va, come è successo oggi, bisogna prenderla come un training per migliorare il lavoro su se stessi e la gestione del cavallo. Mi dispiace per questo Europeo, ma non posso pretendere che vada sempre tutto bene e non posso recriminare nulla a Eremo che mi ha regalato tante soddisfazioni in questi due anni“.

Lucida anche l’analisi del coordinatore tecnico Laura Conz: “Questo stadio ha senza dubbio messo sull’attenzione molti cavalli impegnati nella sfida europea. Detto questo, si assiste ogni anno, in questa disciplina, a un aumento esponenziale di qualità di cavalli e livello di preparazione dei binomi. Riguardo alla performance di Valentina Truppa, l’eccessiva energia di Fixdesign Eremo del Castegno ha avvantaggiato l’esecuzione del piaffe-passage, ma al tempo stesso ha compromesso il controllo e la concentrazione in rettangolo“.

federico.militello@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top