Classica di Amburgo: festa tedesca con Degenkolb

oa-logo-correlati.png

Il tedesco John Degenkolb (Argos-Shimano) trova lo spunto vincente al termine dei 246 km della Vattenfall Cyclassics, la storica Classica di Amburgo.

Ad una cinquantina di chilometri dal traguardo, il gruppo azzera la fuga iniziale formata dal danese Jonas Jorgensen, dal francese Julian Kern, dal tedesco Michael Schwarzmann e dal basco Garkoitz Bravo, al quale si erano successivamente aggiunti altri dieci atleti tra cui Adriano Malori, Simone Ponzi e Marco Marcato. Nei chilometri successivi, sfruttando i passaggi sul Falkensteiner e sul Waseberg, ci provano in momenti diversi vari corridori, tra i quali si segnalano Manuele Boaro (al comando per una decina di km in coppia con Rick Flens), Daniele Pietropolli, Cesare Benedetti e ottimi passisti come Niki Terpstra e Ian Stannard: proprio Terpstra tenta in solitaria sull’ultimo Waseberg e fa sudare le squadre dei velocisti, che però chiudono il buco ai -8. Si arriva dunque allo sprint, ben impostato dalla Katusha di Alexander Kristoff e dalla FDJ di Arnaud Démare, dove John Degenkolb ha la meglio su André Greipel e proprio su Kristoff: per il ventiquattrenne di Gera è il secondo successo stagionale dopo la tappa di Matera al Giro d’Italia. Quarta posizione per lo spagnolo José Rojas, quinto Elia Viviani.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top