Atletica, ai Mondiali di Daegu il 29% di atleti era dopato!?

oa-logo-correlati.png

Nuovi sconvolgenti sviluppi dal fronte del doping per l’atletica leggera.

Sul New York Times, il celeberrimo quotidiano della metropoli statunitense, è apparsa una serie di dati stilata da un team di esperti della WADA (l’Agenzia Internazionale dell’-Antidoping) che non ha però trovato l’appoggio della IAAF (la Federazione Internazionale dell’Atletica Leggera).

Tutto riassumibile in un solo numero, ma che sconvolge la disciplina: il 29% degli atleti che hanno partecipato ai Mondiali di Daegu 2011 erano dopati!

 

La loro ricerca si basa su dei sondaggi a qui hanno risposto proprio 2000 sportivi che erano iscritti alla rassegna iridata di due anni fa. E in 580 hanno affermato di aver usato sostanze dopanti in quell’occasione! Bisogna ricordare, inoltre, che la WADA ha pizzicato solo il 2% di atleti positivi a quei Mondiali, quindici volte di meno secondo questo studio!

 

La IAAF ha preferito non pubblicare questi numeri perché, a sua detta, si basa su una ricerca incompleta e che se fossero resi noti dei nomi si andrebbe incontro a delle violazioni sulla privacy…

 

stefano.villa@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top