Arco, Coppa del Mondo: bene le squadre italiane

oa-logo-correlati.png

Continua la trasferta azzurra per la Coppa del Mondo di tiro con l’arco a Wroclaw, in Polonia. Oggi era tempo di prove a squadre e gli italiani, come spesso succede, hanno sfoderato ottime prestazioni.

Mauro Nespoli, Luca Melotto e Amedeo Tonelli hanno raggiunto la finale per il bronzo, che si disputerà nei prossimi giorni. Nonostante l’assenza di Michele Frangilli e Marco Galiazzo la nazionale che si impose a Londra un anno fa dimostra ancora una volta di riuscire a dare il meglio proprio nella prova più difficile. La formazione azzurra, nel suo cammino verso la finalina, ha sconfitto Francia e Spagna, salvo arrendersi in semifinale abbastanza nettamente contro gli USA con il punteggio di 225-216. Gli avversari, domenica, saranno i messicani Luis Alvarez, Juan Renè Serrano ed Eduardo Luis Velez.

Più sfortunato il percorso di Guendalina Sartori, Jessica Tomasi e Natalia Valeeva, sempre nell’arco olimpico. La squadra femminile ha incontrato ai quarti di finale l’imbattibile Corea, che si appresta a conquistare l’oro con punteggi che nulla invidiano anche agli uomini.

Il compound femminile non tradisce e grazie a Anastasia Anastasio, Laura Longo e Marcella Tonioli riesce ad accedere alla finale per l’oro dopo aver sconfitto Polonia, Russia e Corea del Sud: tra loro e il successo solamente gli Stati Uniti. La Corea del Sud è invece risultata fatale alla squadra di Compound maschile (Sergio Pagni, Stefano Mazzi e Federico Pagnoni), che si è dovuta arrendere alla formazione asiatica per 233-229.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top